×

Milano e la Lombardia tra le pagine di National Geographic: i luoghi

Condividi su Facebook

Milano e la Lombardia possono dirsi orgogliose di essere apparse tra le pagine della famosa rivista di stampo internazionale, National Geographic.

milano national geographic
milano national geographic

Anche Milano è entrata a far parte della guida di National Geographic, che ha dedicato alcune sue pagine a due siti storici della città.

Milano su National Geographic

Milano e non solo (compaiono anche altri luoghi della Lombardia) è stata citata dalla rivista statunitense e di prestigio internazionale National Geographic, grazie a due siti in particolare che vengono appunto consigliati al suo interno.

Si tratta della straordinaria opera di Leonardo da Vinci, L’ultima cena, all’interno del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie; e di Crespi d’Adda, dove si trova un famosissimo villaggio operaio che ha origine alla fine del diciannovesimo secolo e che è ancor oggi abitato, come spiega la stessa rivista.

I siti lombardi

Come anticipato, a figurare sul popolare magazine non sono state solo le bellezze di Milano, ma anche alcune sparse in Lombardia – di cui si dice estremamente orgoglioso l’assessore regionale all’autonomia e cultura Stefano Bruno Galli.

Ritroviamo infatti Mantova con i suoi siti Unesco, Sabbioneta, il Parco Nazionale delle Incisioni Rupresti a Naquane, il Museo del Violino a Cremona, la ferrovia del Bernina, le mura veneziane di Bergamo e tanto altro ancora.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media