×

Eicma Milano 2022: date, prezzi, cosa vedere

Presenti oltre 1.300 marchi con espositori da ben 43 Paesi

Eicma 2022: date, prezzi, cosa vedere nella capitale delle moto

Dall’8 al 13 novembre a Fiera Milano Rho torna la 79esima edizione di Eicma, l’esposizione internazionale delle due ruote. Saranno presenti oltre 1.300 marchi, con espositori da 43 Paesi.

Eicma 2022: orari e novità

Pietro Meda, presidente di Eicma, ha chiarito: Più del 20% delle aziende presenti a questa edizione sono alla loro prima partecipazione, tanto che abbiamo dovuto creare una lista di attesa”.

Quest’anno sarà presente un padiglione in più, per un totale di sei. Le prime giornate saranno riservate a stampa e operatori, mentre da giovedì 10 a domenica 13 novembre l’esposizione apre al grande pubblico dalle ore 9.30 alle 18.30. Vi attendono tantissime novità, anteprime, la presenza di piloti e personaggi dello spettacolo.

L’area esterna MotoLive sarà la vera protagonista, con spettacoli acrobatici, intrattenimento, live show e gare motociclistiche nell’arena offroad.

Gli spazi esterni accoglieranno anche aree di prova motocicli, test ride eBike ed altre iniziative promosse dagli espositori.

Eicma 2022: i biglietti

È possibile acquistare i biglietti direttamente sul sito ufficiale www.eicma.it. Il prezzo del biglietto intero è di 19 euro. Inoltre, è previsto un biglietto ridotto al prezzo di 12 euro per i visitatori minorenni dai 4 ai 13 anni e tariffe agevolate per scuole, associazioni motociclistiche, tesserati FMI e Motoclub.

Eicma 2022, Fontana: “Sarà un appuntamento di ulteriore rilancio”

Il 58% degli espositori proviene dall’estero, in rappresentanza di 43 Paesi. Oltre il 20% delle aziende presenti si mette in mostra per la prima volta a Eicma. Il governatore della Regione, Attilio Fontana, ha evidenziato: “Anche in Lombardia il settore è di primo piano ed è un fiore all’occhiello della nostra economia. Qui si mette insieme tecnologia e capacità di interpretare l’innovazione nel mondo migliore, realizzando prodotti invidiati in tutto il mondo.

Sarà un appuntamento di ulteriore rilancio e di conferma del valore del settore delle moto e delle bici”.

LEGGI ANCHE: Olimpiadi Milano-Cortina 2026, caos su Moratti ad. Sala: “Non mi risulta”

Leggi anche

Contentsads.com