×

Visite guidate al Cimitero Monumentale: un museo a cielo aperto

Dal 5 al 6 marzo 2022 il Cimitero Monumentale sarà visitabile come un vero museo.

Date e orari delle visite guidate al cimitero Monumentale di Milano

Nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 marzo, alle ore 16.00, il grande tempio di fama e memoria ospiterà chiunque voglia visitare e assaporare la storia dei grandi personaggi che sono sepolti qui.

Visite guidate al Cimitero Monumentale: temi e artisti

Le visite guidate al museo a cielo aperto mostreranno i grandi artisti che dalla fine dell’Ottocento si sono cimentati con il tema funerario. Artisti come Medardo Rosso, Enrico Butti, Lucio Fontana e Giacomo Manzù hanno lasciato nel cimitero opere di grande intensità e bellezza. Lungo i vialetti del cimitero è possibile imbattersi nell’intera cultura dell’Ottocento e del Novecento. Tra i temi illustrati: soggetti religiosi e rappresentazione laiche, senza scordare nessuna tematica.

Visite guidate al Cimitero Monumentale: i grandi nomi

I visitatori sono accolti dai grandi del passato che hanno arrecato beneficio, notorietà e fama alla città di Milano. Il primo a trovare riposo eterno al Famedio fu Alessandro Manzoni: la sua sepoltura si erge al centro dell’edificio. Tra i grandi nomi dell’industria italiana che riposano qui, vi sono Pirelli, Feltrinelli, Motta, Mondadori. Presenti anche grandi artisti scomparsi recentemente, come Giorgio Gaber, Alda Merini e Dario Fo che accolgono ogni giorno centinaia di devoti.

Visite guidate al Cimitero Monumentale: la prenotazione è obbligatoria

Il 5 e il 6 marzo, alle ore 16, sarà necessario ritrovarsi al cancello d’ingresso del Piazzale Cimitero Monumentale. Come previsto dalle misure per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, l’accesso è consentito solo con Green Pass. La durata della visita è di un’ora e quarantacinque minuti, mentre il contributo richiesto è pari a 12 euro per gli adulti, a differenza dei ragazzi fino a 16 anni che avranno diritto all’ingresso gratuito.

LEGGI ANCHE: Nuove iscrizioni al Famedio del Cimitero Monumentale: da Carla Fracci a Carlo Tognoli

Leggi anche

Contents.media