×

Università Milano: nonostante il Covid gli studenti stranieri sono in crescita del 4,6%

Un bilancio positivo ed inatteso

Aumentano gli studenti internazionali negli atenei meneghini

Malgrado la pandemia, gli atenei meneghini registrano un +4,6% degli studenti internazionali, i quali hanno deciso di iscriversi o di completare il loro percorso nelle Università di Milano.

Aumento studenti stranieri nelle università di Milano: l’indagine di Assolombarda

Per quanto riguarda Regione Lombardia, le nuove iscrizioni di studenti stranieri sono state oltre 5.200: il 5,9% degli iscritti. Nel dettaglio, oltre l’80% ha optato per il capoluogo: circa 15mila -6,7%- dei 227mila iscritti complessivi delle università milanesi. 

L’indagine annuale sull’internazionalizzazione degli atenei di Milano e della Lombardia eseguita da Assolombarda mostra che la crescita rispetto al 2019 è pari al 4,6%: un segnale decisamente positivo ed inaspettato.

Aumento studenti stranieri nelle università di Milano: i corsi più ambiti

Il 40,7% degli stranieri preferisce i corsi scientifici e tecnologici “Stem“: materie frequentate dal 29,8% dei milanesi. Il 6,2% degli internazionali si dedica, invece, all’arte -design, spettacolo-, mentre il 6,8% punta a corsi di medicina o professioni sanitarie. Gli studenti cinesi che si indirizzano su Milano corrispondono al 44% di iscritti stranieri: si riscontra il 3% in più rispetto al 2020.

Gli studenti provenienti da un Paese europeo sono pari al 38,5%. 

Aumento studenti stranieri nelle università di Milano: l’Erasmus

I programmi temporanei di scambio, ad esempio l’Erasmus, registrano una lieve flessione, maggiormente in uscita: gli studenti stranieri in mobilità temporanea diretti verso Milano sono scesi del 3%; calano del 30% gli italiani all’estero. Emergono i 4.200 accordi internazionali promossi dal sistema milanese: nell’ultimo anno la crescita è del 7,6%. 

LEGGI ANCHE: Università milanesi prese d’assalto dalle matricole: boom di iscrizioni

Leggi anche

Contents.media