×

“La Scala in città”: 18 spettacoli gratuiti in 14 luoghi differenti

Condividi su Facebook

Dall'11 al 14 luglio ci saranno numerosi eventi: scopriamo insieme tutti gli appuntamenti.

Scala Milano

Quattro giorni all’insegna di concerti con Filarmonica, Orchestra, Coro e Corpo di Ballo della Scala in quattordici luoghi di Milano, dal centro ai vari quartieri.

“La Scala in città”: programmazione

Sostenuto da Edison e svolto insieme al Comune di Milano, il progetto è totalmente gratuito, ma è richiesta la prenotazione (sul sito della Scala, dalle ore 14:00 di sabato 3 luglio), in modo tale da rispettare le norme anti-Covid vigenti che consentono l’ingresso a circa 200 spettatori a serata.

Il 12 luglio vi saranno i violinisti alla Pinacoteca di Brera, mentre il 13 luglio sarà la volta del Coro nei chiostri dell’Università Statale. Spostandoci più a Nord, l’11 luglio è in programma il concerto del Coro all’Istituto dei Salesiani Don Bosco e a Villa Simonetta, a seguire, il 12 luglio cambierà location spostandosi alla Certosa di Milano. Sempre il 12 luglio, l’Orchestra con le Percussioni sarà ospite allo Spirit de Milan.

Ci saranno poi i concerti degli Archi a Villa Litta Modignani e a Villa Mirabello il 13 luglio. Gli spettacoli del Ballo al Teatro degli Arcimboldi l’11 luglio e al Teatro dei Martinitt il 13 luglio. Rotolando verso Sud ci sarà il Ballo ai Bagni Misteriosi il 12 luglio, ma anche i concerti dell’Orchestra con viole e violini al Mulino di Chiaravalle e con gli Ottoni a Casa Jannacci l’11 luglio, e con il Trio Jazz al Cortile di Chiesa Rossa il 13 luglio.

“La Scala in città”: il commento di Dominique Meyer

Dominique Meyer -Sovrintendente e Direttore artistico del Teatro alla Scala di Milano- afferma “un doppio segnale: ripartenza con il pubblico e musica d’opera e balletto per tutti. L’opera fu creata con idea di mettere in musica una varietà di affetti per creare emozioni per tutti. Da giovane, con Jack Lang, abbiamo inventato la Festa della musica a Parigi: qui c’è lo stesso spirito e penso che questa iniziativa possa diventare una tradizione di inizio estate“.

“La Scala in città”: gli spettacoli

I generi musicali presentati saranno differenti: dalla classica di Rossini, Vivaldi e Verdi al jazz, passando per un omaggio a Astor Piazzolla nel centenario della nascita. Il coro si esibirà in doppia formazione, coro femminile e organico completo, con impaginati che vanno da Rachmaninov agli spiritual, da Brahms a Richard Strauss. Stupefacente anche il ballo che includerà il contemporaneo con le coreografie di Kratz, Valastro, Lukács e Bigonzettima anche classici sulle punte come Sylvia di Legris e Il lago dei cigni di Nureyev.

LEGGI ANCHE: Zona Bianca: la Scala di Milano restituisce la platea agli spettatori

Leggi anche

Contents.media