×

Covid, positivi alla Scala di Milano: slitta l’inaugurazione della stagione di danza con La Bayadère

L’inaugurazione della stagione di danza alla Scala di Milano con La Bayadère è slittata dopo aver appreso dell’esistenza di alcuni positivi al Covid.

covid

L’inaugurazione della stagione di danza presso il Teatro alla Scala di Milano, inizialmente prevista per il prossimo mercoledì 15 dicembre, slitterà a causa della positività al coronavirus di alcuni membri del corpo di ballo e alcuni addetti alla produzione.

Covid, positivi alla Scala di Milano: slitta l’inaugurazione della stagione di danza con La Bayadère

Il prossimo mercoledì 15 dicembre, avrebbe dovuto debuttare la nuova stagione di danza alla Scala di Milano, con lo spettacolo La Bayadère. L’evento, tuttavia, è stato posticipato a causa del SARS-CoV-2. Alcuni membri del corpo di ballo e alcune persone impiegate presso alla produzione, infatti, sono risultate positive al virus.

Dopo aver appreso dell’avvenuto contagio, per tutto il personale della Scala che è entrato in contatto con i positivi è stata disposta la quarantena.

Covid, positivi alla Scala di Milano: i contagiati e la nuova data de La Bayadère

Al momento, in considerazione dei risultati ottenuti dagli ultimi tamponi effettuati, il numero delle persone che sono state contagiate dal Covid è pari a 14.

In seguito alla scoperta dell’esistenza di positivi tra i ballerini e gli addetti alla produzione, inoltre, non è stata annullato soltanto l’evento atteso per mercoledì 15 dicembre ma anche l’anteprima giovani de La Bayadère, fissata per martedì 14 dicembre.

La rappresentazione dello spettacolo e l’inaugurazione della stagione di danza, dunque, è stata posticipata a martedì 21 dicembre.

Covid, positivi alla Scala di Milano: la nota ufficiale del teatro

In merito all’accaduto, il Teatro alla Scala ha diramato una nota ufficiale che riporta le seguenti informazioni:

A seguito di alcuni casi di positività al Covid-19 riscontrati nell’ambito della produzione del balletto La Bayadère e dei conseguenti provvedimenti di quarantena per i loro contatti, la Direzione del Teatro alla Scala ha ritenuto, d’accordo con le autorità sanitarie, di posporre le rappresentazioni del titolo a partire da martedì 21 dicembre. L’anteprima UNDER30 originariamente programmata per il 14 dicembre avrà luogo lunedì 20 dicembre alle ore 14.30. Le rappresentazioni del 15 e 17 dicembre saranno riprese rispettivamente nei giorni 12 e 13 gennaio, sempre alle ore 20. Le altre recite restano invariate. 

Leggi anche

Contents.media