×

San Siro, Berlusconi: “Demolirlo sarebbe una ferita”

Durante un incontro politico con i vertici di Forza Italia Berlusconi dice la sua sullo stadio San Siro

Silvio Berlusconi, San Siro

Nel corso di un incontro politico con i vertici di Forza Italia a Villa Germetto, l’ex presidente del Milan si è schierato contro l’abbattimento del Meazza.

San Siro, Berlusconi e Moratti difendono lo stadio

Silvio Berlusconi ha dichiarato: Si tratta di un’icona del calcio conosciuta in tutto il mondo e, di conseguenza, “demolire San Siro sarebbe una ferita profonda per tutti”.

Di comune accordo anche l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti, il quale, insieme alla moglie, ha aderito al Comitato Sì Meazza.

San Siro, il Comitato Sì Meazza e il referendum

Nella giornata del 5 novembre la giunta del sindaco Beppe Sala ha dato l’ok alla conferma dell’interesse pubblico per realizzare il nuovo impianto nell’area dell’ex Palazzo dello Sport. Il 27 novembre, il Comitato Sì Meazza ha predisposto un’assemblea pubblica: salvaguardata l’idea di un referendum abrogativo, per il quale serviranno 15mila firme in soli quattro mesi.

San Siro, Piscina chiede spiegazioni a Sala

Inoltre, i consiglieri di opposizione in Comune hanno chiesto a Sala di informare e riferire dettagli sulla riqualificazione del quartiere San Siro in una seduta congiunta delle commissioni di Rigenerazione urbana e di Sport e Turismo. Il consigliere della Lega, Samuele Piscina, ha affermato: “Abbiamo incontrato dei cittadini che si trovano in difficoltà perché non sanno che ne sarà di San Siro, dello stadio e degli oneri che dovranno essere messi a disposizione della città”.

E ha aggiunto: “Per questo motivo, visto che il sindaco non si è mai fatto vedere in Consiglio e non ci ha voluto coinvolgere sul tema di San Siro e dello stadio, e visto che l’aula consiliare, eletta dai cittadini, è il primo luogo dove condividere la linea su decisioni così importanti, chiediamo che il sindaco venga a spiegarci in commissione gli accordi personali che ha preso con le squadre“.

LEGGI ANCHE: Comitato ‘Sì Meazza’: la minaccia ai ricorsi

Leggi anche

Contents.media