×

Nuovo record del rame, le quotazioni salgono senza sosta

Condividi su Facebook

Viene chiamato oro rosso per via del suo caratteristico colore, e prezioso come l’oro in effetti lo è.

WhatsApp Image 2021-05-19 at 12.07.26
WhatsApp Image 2021-05-19 at 12.07.26

Viene chiamato oro rosso per via del suo caratteristico colore, e prezioso come l’oro in effetti lo è. Stiamo parlando del rame, un metallo che è stato scoperto dall’umanità quasi 9 mila anni fa, e che è stato adoperato per vari e diversi scopi. Pensando al rame possono venire alla mente i centesimi, le pentole dei tempi passati, i gioielli e le decorazioni artistiche e non. Il rame tuttavia è molto più di questo. A giorni nostri, si trova letteralmente ovunque, dato che è stato principalmente sfruttato per la sua eccellente conducibilità. Fili, cavi elettrici, maniglie e pomelli sono fatti di rame, per questo smaltirlo non può essere solo un’operazione di rifiuto, ma anche di riciclo. Come fare a riciclare il rame e soprattutto, è conveniente?

Il rame: una risorsa sempre più vantaggiosa

Le quotazioni del rame seguono l’andamento del mercato e nell’ultimo anno si è osservata una notevole e rapida crescita. Questo è stato dunque un grande periodo per il metallo rosso, e la tendenza non sembra arrestarsi. Questo significa che il rame è sempre più richiesto ed è importante perciò non dissipare questa risorsa, ma valorizzarla e far sì che sia possibile riciclarla.

Come i compro oro e i compro argento, anche i compro rame si sono specializzati nel tempo, ma con qualche differenza da chi si occupa dei primi due. Intorno al rame si è sviluppata, infatti, una virtuosa filiera. L’iter del rame inizia proprio dalle imprese che si curano dei suoi scarti, come l’azienda fondata da Daniele Salerno e Ferdinando Salerno due giovani imprenditori impegnati nel settore del recupero e riciclo del rame. CRS Cable Recycling Sistem, questo il nome dell’azienda, è una realtà con quotazioni decisamente competitive e offre un servizio semplice e veloce con ritiro a domicilio e pesatura elettronica certificata. Una realtà autorizza e specializzata nel riciclo del rame.

Riciclare il rame, perché rivolgersi agli specialisti

L’azienda nasce a Paderno Dugnano, serve tutto il Milanese e non solo, e ha avuto l’idea di sfruttare tutto il potenziale del riutilizzo del rame senza che questo venga semplicemente accantonato nelle discariche. Un servizio che è dunque anche un affare che offre notevoli vantaggi a chi decide di rivolgersi ai compro rame. In primis quello di non dover pensare a come smaltire grandi quantità di questo metallo in seguito ad esempio, a una ristrutturazione. In secondo luogo, ma non meno importante, la ragione economica. Il rame viene ripagato al kg. Un fattore decisamente conveniente se si pensa, ad esempio, che nel rifacimento di una casa il rame di scarto può raggiungere anche qualche tonnellata. L’azienda dei due milanesi presente anche online sul sito www.ritirorame.it, è un punto di riferimento per chi lavora con il rame ogni giorno, come ad esempio gli elettricisti e gli idraulici, i quali possono trovarsi a maneggiare questo materiale in grandi quantità e che sono parte del circolo virtuoso di riciclo e risparmio.

Un’azione che porta benefici non solo all’ambiente, ma anche al portafoglio. Le informazioni si possono trovare sul sito: www.ritirorame.it tel 346.6776102.

Leggi anche

incidente Carpiano
Cronaca

Incidente tra filobus e auto: 22 feriti

16 Settembre 2021
Un incidente tra un filobus e un’auto ha provocato 22 feriti lievi nella mattinata di giovedì 16 settembre. La dinamica è in corso di accertamento.
Contents.media