×

Vaccini anti covid: parte la vaccinazione ai dipendenti Atm

Grazie all'accordo tra Confindustria e Regione Lombardia, Atm somministrerà i vaccini anti covid ai suoi dipendenti.

atm vaccini
atm vaccini

Atm somministrerà i vaccini anti covid ai propri dipendenti. La decisione dopo l’accordo tra Confindustria, Assolombarda e Regione Lombardia per consentire alle aziende di vaccinare il proprio personale.

Vaccini ai dipententi Atm

I dipendenti di Atm che vorranno vaccinarsi potranno ricevere i vaccini anti covid direttamente in azienda.

L’azienda procederà sin da subito a raccogliere le adesioni del proprio personale, circa 10mila dipendenti.

Dopo questa prima fase, che sarà gestita telematicamente, l’azienda trasformerà dieci sedi aziendali in aree appositamente dedicate alla somministrazione del vaccino anti covid per il personale Atm. A gestire le vaccinazioni sarà il personale sanitario del San Raffaele di Milano e saranno vaccinati prima i dipendenti che sono più a contatto con il pubblico.

La decisione è arrivata dopo l’accordo firmato tra Regione Lombardia con Confindustria e Assolombarda, per permettere alle aziende di vaccinare in sede i propri dipendenti. Con questo accordo sarà più semplice procedere nella fase della vaccinazione di massa, aiutando così il sistema sanitario lombardo. Molte aziende lombarde hanno già dichiarato di essere disponibili a vaccinare nelle proprie sedi i dipendenti, uno dei primi a farlo è stato Giorgio Armani, che trasformerà il Teatro Armani in punto vaccinale per i propri dipendenti.

Si dovrà però attendere l’arrivo delle dosi di vaccino e il conseguente arrivo alla fase della vaccinazione di massa per procedere con le vaccinazioni in azienda.

Leggi anche

Contents.media