×

Patrick Zaki cittadino onorario di Milano, Sala: “Gesto di vicinanza”

Condividi su Facebook

Con la mozione presentata dal consigliere comunale del Pd, Alessandro Giugni, il comune di Milano concede la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki.

patrick zaki cittadinanza
patrick zaki cittadinanza

Il comune di Milano, nella giornata del 10 dicembre, ha approvato la mozione presentata dal consigliere comunale Alessandro Giugni, del Pd, e concesso la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki.

Cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

Concessa la cittadinanza onoraria del Comune di Milano a Patrick Zaki.

La mozione è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale. Una decisione presa per mantenere alta l’attenzione sul caso Zaki, il giovane egiziano, studente a Bologna, arrestato in Egitto con l’accusa di aver tentato di rovesciare il regime egiziano. Dal Comune dichiarano: “Il conferimento della cittadinanza onoraria – ha esordito il sindaco – oltre a essere un importante attestato di vicinanza a un giovane ricercatore dell’Università di Bologna, impegnato in importanti iniziative a favore dei diritti umani, è anche un forte segnale di solidarietà e vicinanza della città di Milano nei confronti di tutti coloro che, in molte Nazioni con governi dittatoriali e antidemocratici, vengono ingiustamente detenuti e condannati in quanto anche solo semplicemente sospettati di far parte di associazioni e movimenti che si battono per i diritti civili e politici”.

Un pensiero condiviso anche dal Sindaco Sala che commenta: “È un gesto che sottolinea la vicinanza della nostra città a questo giovane ricercatore incarcerato in Egitto e anche a tutti coloro che si battono a favore dei diritti umani.”

Già in passato il Comune di Milano ha sollevato l’attenzione dei media sul caso Zaki, esponendo sua foto sulla facciata di Palazzo Marino una foto del giovane.

Leggi anche

Contents.media