×

Graffito a tema Covid sul treno: “E ora non ridi più, game over”

Condividi su Facebook

Graffiti Covid sul treno, il terzo e per adesso ultimo annuncia il game over "e ora non ridi più"

Graffiti treno covid Milano
Graffiti treno covid Milano

Continuano i graffiti a tema Covid che compaiono sul treno di Milano, l’ultimo pubblicato dalla pagina Instagram di Milano Graffiti è uno slogan: “E ora non ridi più, game over”.

Graffiti a tema Covid sul treno

Il terzo graffito che compare sui treni dall’inizio della pandemia del Coronavirus: tutti e tre realizzati con la medesima tecnica, nello stesso stile e con i solito colori accomunati inoltre dallo spirito giocoso e sarcastico di chi vuole solleticare il lettore.

Il writer, ancora anonimo, ha deciso di colpire ancora e lo ha fatto al preludio del lockdown, graffittando il convoglio della linea S5 su cui è magicamente comparso il murales in bianco e nero con la scritta “E ora non ridi più” seguita da un altra in rosso acceso: “game over”.

Lo stile e la tecnica portano a pensare che il writer sia lo stesso in tutti e tre i casi, casi in cui, è stata violata la legge anche se simpaticamente.

Lo scorso mese era comparsa sul convoglio Trenord una scritta gigantesca con la parola “Coronavirus” in bianco e nero, seguita da una domanda in rosso acceso: “lavato le mani prima di salire?”. Seguì un altro graffito con la frase “Ve l’avevo detto”, come a voler evidenziare che il writer l’aveva vista lunga.

In merito ai tre episodi Fabiola Minoletti, la vicepresidentessa del coordinamento dei comitati milanesi, nonché esperta di murales vandalici, ha dichiarato: “I writer vandalici confermano di essere sul pezzo, di essere aggiornati sui fatti di attualità.

L’autore dei tre graffiti a tema sembra palesemente lo stesso, che continua a commentare a modo suo l’emergenza sanitaria. A questo punto sarei quasi curiosa di vedere quale sarà il proseguo, sperando che non ci sia”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche