×

Violentata da un amico di famiglia: la denuncia di una 14enne

Condividi su Facebook

Un'email per denunciare di essere stata violentata, la tragica vicenda di una 14enne.

Violentata 14enne denuncia

Una 14enne di Milano era stato violentata da un amico della sua famiglia e a lungo a tenuto l’atroce segreto per se, senza parlarne con nessuno. Un peso grande per una ragazza così giovane che, solo durante il lockdown, è riuscita a liberarsi mandando un’email di denuncia al Comando dei vigili di Milano.

Nel messaggio di posta elettronica la giovane ha raccontando le violenze subite da un uomo di cui conosceva solo il nickname su Facebook. È proprio da questa mail che è partita la polizia locale per avviare le indagini volte ad individuare il responsabile degli abusi.

14enne violentata: la denuncia via mail

Il personale del Nucleo tutela donne e minori della polizia locale di Milano, che si occupa in particolar modo dei reati previsti dal cosiddetto Codice Rosso e che da settembre dello scorso anno ha trattato 345 casi, ha esaminato il profilo dell’uomo scoprendo che fra i suoi contatti c’era la madre dell’adolescente.

Si tratta infatti di un amico di famiglia e la vicenda è stata confermata dalla giovane anche durante l’audizione protetta. Nello specifico ha raccontato di tre episodi successi quando frequentava le elementari, quando i genitori avevano chiesto all’uomo di andare a prendere la figlia a scuola. L’uomo è stato fermato e attualmente è in carcere, in attesa di giudizio.

Anche in questo caso si è rivelato determinante l’intervento del Nucleo specializzato in questo tipo di reati su minori e donne.

Solo nell’ultimo anno, il loro lavoro ha portato all’arresto di otto persone, a 21 misure cautelari e 37 collocamenti in strutture protette. Nell’80% dei 345 casi (62% che riguardano donne e 38% minori), gli interventi hanno origine da maltrattamenti o violenze compiute da persone conosciute.

Leggi anche

Contents.media