×

Traffico a Milano, i dati di settembre 2020: smog come prima del lockdown

Condividi su Facebook

I numeri sul traffico di Milano tornano a crescere nel mese di settembre e arrivano quasi a eguagliare il periodo pre-lockdown e l'inizio del 2020.

traffico milano settembre 2020
traffico milano settembre 2020

L’Area C torna a essere trafficata quasi come prima del lockdown da Coronavirus. La situazione all’inizio del 2020 era critica e il traffico di Milano torna ad aumentare nel mese di settembre. La maggior parte dei cittadini preferisce utilizzare le proprie vetture piuttosto che viaggiare sui mezzi pubblici che possono accogliere passeggeri fino all’80 per cento di capienza.

Settembre 2020, si alzano i livelli del traffico a Milano

L’Area C ha superato la quota di 150 mila accessi, quando a febbraio – prima della diffusione del virus – erano 168 mila. I numeri differiscono di poco e la paura è quella di unalto livello di smog, come all’inizio del 2020. Il cambiamento radicale è avvenuto il 14 settembre, ovvero in concomitanza della riapertura delle scuole. Secondo l’amministrazione la soluzione è da trovare nella mobilità dolce.

Il Comune di Milano ha infatti investito sulla creazione di piste ciclabili, mentre i cittadini si sono sbrigati ad acquistare biciclette e monopattini, soprattutto grazie agli incentivi economici dati dal Governo.

Questo però sembra non essere bastato e sempre più persone sembrano preferire l’automobile. I treni sono ancora poco frequentati e molte aziende continuano a preferire lo smart working al lavoro in presenza. Il Comune al momento ha deciso di tenere spente le telecamere dell’Aerea B e di riaccenderle solamente quando i dati si saranno stabilizzati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche