×

Coronavirus, nei supermercati scarseggiano frutta e verdura ma non solo

Condividi su Facebook

Durante l'allerta sanitaria da Coronavirus nei supermercati iniziano a mancare prodotti come frutta e verdura, ma anche carni bianche.

L’allarme sanitario causato dall’epidemia da Coronavirus continua e a risentirne ora è il settore alimentare che lamenta mancanza di frutta e verdura, ma non solo. Nonostante i numerosi appelli anche da parte del sindaco di Milano Beppe Sala, i supermercati continuano a essere presi d’assalto.

Le filiere di produzione non si fermano, ma sono rallentate dalle misure messe in atto e dalla domanda sempre in crescita.

Coronavirus, mancano frutta e verdura

Frutta, verdura ma anche carni bianche: sono questi i prodotti che cominciano a scarseggiare nei supermercati. Se da una parte le filiere, ci assicurano, continuino il proprio lavoro, dall’altra i processi sono diventati sempre più lenti. La colpa è delle misure attuate sui posti di lavoro che, seppure siano necessarie per tutelare gli operai, potrebbero rivelarsi un grande problema.

A contribuire ci si mettono le condizioni atmosferiche ballerine, ma anche l’importazione dall’estero che sappiamo essere bloccata.

Non aiutano nemmeno le lunghe file che si creano al di fuori dei supermercati.

Le merci, come raccontano i dipendenti, non riescono ad arrivare a fine giornata. In più gli allevamenti di pollo e tacchino sono esauriti. Se presto il Governo non troverà una soluzione mancheranno totalmente alcuni prodotti, così come è già accaduto con mascherine e gel igienizzanti – che tuttora si fatica a reperire -. Il consiglio è quello di usufruire dei servizi a domicilio messi a disposizione dai negozianti locali. In questo modo si evita l’assalto ai supermercati e si aiuta chi risente di più dei danni economici.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche