×

Voli cancellati da e per Milano: aerei fermi negli aeroporti

Condividi su Facebook

Voli cancellati in tutti gli aeroporti di Milano e della Lombardia: no si può più partire o arrivare in città a seguito del decreto dell'8 marzo.

voli cancellati milano
voli cancellati milano

Aeroporti vuoti e voli cancellati: è questa la situazione a Milano e in tutta la Lombardia. A seguito del decreto che vieta di entrare e uscire dalla regione e da altre 14 province, la mobilità diventa davvero minima. Durante la mattinata di lunedì 9 marzo su 30 voli in programma ne appaiono sul tabellone di Linate solamente 7 ancora validi.

Voli cancellati da e per Milano

Sembra di tornare indietro all’estate del 2019, quando Linate aveva chiuso i battenti per alcuni lavori. Questa volta però non ha chiuso, ma le compagnie aeree si sono rifiutate di volare da e per Milano.


Già durante la prima settimana di allarme Coronavirus molte compagnie avevano comunicato la riduzione di partenze e arrivi, soprattutto in Lombardia. Ora ci troviamo davanti a un blocco totale della mobilità aerea.

Anche i collegamenti nazionali con Roma, Napoli, Cagliari e Catania sono saltati. Alitalia, Easyjet, British Airways e Iberia hanno preso sul serio il decreto dell’8 marzo e non sono intenzionati a partire o atterrare in Lombardia.

Quindi anche Malpensa e Orio al Serio stanno subendo le conseguenze. Con l’ultimo volo proveniente da New York, Alitalia ha annunciato la sospensione di tutti gli altri voli. Per andare all’estero l’unica soluzione è prima recarsi a Roma, poiché domenica 8 marzo era l’unica meta raggiungibile.

Da lunedì però sembra sfumare anche questa possibilità. Decisioni drastiche quindi, ma necessarie per far rispettare ai cittadini i limiti imposti dal decreto. Rimanere in casa ed evitare gli spostamenti è l’unica soluzione.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche