×

Coronavirus, la riapertura del Duomo ai turisti avverrà il 2 marzo

Condividi su Facebook

Dal prossimo lunedì 2 marzo avverrà la riapertura ai turisti del Duomo di Milano, chiuso a seguito delle ordinanze sul Coronavirus.

coronavirus-riapertura-duomo

La riapertura ai turisti del Duomo di Milano sarà prevista per il prossimo lunedì 2 marzo, come annunciato nella serata di giovedì 27 febbraio durante la consueta conferenza stampa sull’emergenza coronavirus indetta nella sede della Regione Lombardia. Il Duomo era stato infatti chiuso domenica scorsa a seguito delle ordinanze diramate dalle autorità sanitarie in merito all’epidemia di Sars-Cov 2 diffusasi in Lombardia e principalmente nella zona del lodigiano.

Rimane tuttavia inalterato il divieto di celebrare le messe al suo interno.

Coronavirus, riapertura Duomo il 2 marzo

Nel corso della conferenza stampa, l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera ha comunicato la prossima riapertura della cattedrale di Santa Maria Nascente, meglio nota come Duomo di Milano: “Ho appena parlato con la Veneranda Fabbrica del Duomo che mi ha comunicato la volontà di riaprire ai turisti in maniera contingentata.

Il Duomo è una chiesa particolare, viene riaperta gestendo gli ingressi, con i turisti che possono entrare in pochi alla volta, con ingressi scaglionati, con le biglietterie solo on line”.

Resta quindi per ora attivo il divieto di celebrare funzioni religiose all’interno del Duomo per evitare eventuali contagi; ordinanza che si rivelerà ardua da far rispettare soprattutto con l’inizio del periodo quaresimale in preparazione alla Pasqua.

La prima messa di Quaresima verrà infatti celebrata dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini, ma all’interno della cripta del Duomo e senza la presenza dei fedeli. Per chi volesse lo stesso seguire la messa, il servizio televisivo regionale di Rai 3 predisporrà la diretta che andrà in onda sul Tgr Lombardia il prossimo primo marzo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche