×

Coronavirus a Milano, pizze gratis agli infermieri: l’iniziativa

Condividi su Facebook

L'aiuto del pizzaiolo Nanni a medici e infermieri che stanno lavorando negli ospedali: "Forza Milano".

coronavirus milano
coronavirus milano

L’iniziativa splendida di un pizzaiolo originario di Acerra ma residente a Milano sta facendo il giro d’Italia. Il giovane si è infatti reso disponibile per dare il proprio contributo agli infermieri milanesi impegnati ad affrontare l’emergenza per il Coronavirus a Milano. “Forza Milano” è il messaggio pubblicato sui social per cercare volontari che lo aiutino in questa sua iniziativa.

Coronavirus a Milano: l’iniziativa del pizzaiolo

Si chiama Nanni Arbellini ed è un pizzaiolo di Acerra residente a Milano. Il suo animo è stato toccato dalle notizie uscite negli ultimi giorni in merito all’emergenza che gli ospedali stanno affrontando. “Leggevo di tanti infermieri che non stanno neanche mangiando” ha scritto su Facebook presentando la sua iniziativa. Il pizzaiolo ha quindi deciso di mettere in campo le sue abilità culinarie per dare aiuto e conforto a coloro che stanno fronteggiando l’emergenza.

Prepareremo le pizze da portare negli ospedali. Chiedo aiuto per la distribuzione. Dobbiamo essere forti. Forza Milano“.

“Non cerco complimenti”

Il ragazzo, Nanni, ha garantito di non essere alla ricerca della gloria o di complimenti, ma di aiuto per mettere in pratica il progetto di consegna delle pizze agli operatori sanitari: “Non cerco complimenti, solo volontari per portare le pizze“. La bellissima iniziativa nel giro di poche ore ha fatto il giro del web trovando approvazione in moltissime persone che hanno definito lodevole il progetto lanciato.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Lavora per Entire Digital


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Lavora per Entire Digital

Leggi anche