×

Ragazzo trovato morto in un parco giochi: aveva a fianco dei medicinali

Condividi su Facebook

Un ragazzo di 21 anni è stato trovato morto in un parco giochi di Milano ovest: gli agenti della Questura stanno ricostruendo la dinamica del decesso.

Ragazzo trovato morto parco giochi

Tragedia nei pressi del parco giochi per bambini di piazzale Aquileia a Milano dove, intorno alle 8:05 di martedì 4 febbraio 2020, un passante ha trovato il corpo di un ragazzo morto. Le autorità stanno indagando sulle cause del decesso.

Ragazzo trovato morto in un parco giochi

L’uomo era diretto alla vicina scuola di via San Michele del Carso quando si è imbattuto nel cadavere. Immediato il suo allarme alle forze dell’ordine che, giunte sul posto, hanno potuto identificare il giovane grazie alla tessera Atm presente nel suo portafoglio. Si tratta di un 21enne nato e residente nel capoluogo lombardo che, stando alla Questura di Milano, non sarebbe un senza fissa dimora.

Non avrebbe nemmeno alcun precedente con la giustizia.

Sul luogo del ritrovamento è intervenuta anche un’ambulanza del 118, ma i sanitai non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo. Questo sarebbe infatti avvenuto diverse ore prima, presumibilmente durante la notte.

Secondo quanto riferito dagli agenti non presenta alcun segno di violenza sul corpo, motivo per cui si pensa ad un possibile malore come causa della morte. Ancora però non vi è nulla di certo dato che gli esami clinici devono ancora essere effettuati.

Al suo fianco vi erano anche delle scatole di medicinali: per ora non si esclude nemmeno l’ipotesi che si sia trattato di un’overdose. A chiarire se si sia morto per un malore o per un gesto volontario saranno comunque le analisi, che permetteranno di avere una più chiara ricostruzione di quanto accaduto nel parco di piazzale Aquileia, non lontano dal carcere di San Vittore.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche