×

Incendio all’Hotel Des Etrangers a Milano: paura in centro città

Condividi su Facebook

Incendio a Milano, in una corte di via Sirte: evacuato l'Hotel Des Etrangers e una palazzina di quattro piani.

incendio milano hotel des etrangeres
incendio milano hotel des etrangeres

Grande paura durante la serata di lunedì 6 Gennaio 2020, in una palazzina di quattro piani a Milano in via Sirte, nella zona sud della città. Un incendio ha inghiottito tutto l’ultimo piano della struttura, situata in una corte dove è presente anche l‘Hotel Des Etrangers.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti tre squadre di Vigili del Fuoco, due ambulanze, un’auto medica e due gazzelle dei Carabinieri. Le operazioni di spegnimento sono durate diverse ore e si sono concluse soltanto a notte inoltrata. Per ragioni legate alla sicurezza, i pompieri hanno deciso di evacuare l’intera struttura alberghiera di otto piani e la palazzina di quattro. Quest’ultima risulta inagibile.

Al momento non si conoscono le cause esatte che hanno portato all’incendio.

Alcuni testimoni presenti hanno raccontato di aver sentito un botto fortissimo e delle persone urlare. Le fiamme sarebbero divampate intorno alle 21.40 dal tetto dello stabile.

Incendio all’Hotel Des Etrangers

In base ad una prima ipotesi, a causare l’incendio potrebbe essere stata l’esplosione di una canna fumaria, la quale è poi divampata nella palazzina attigua all’albergo di via Sirte. A prendere fuoco è stato tutto il solaio dello stabile di quattro piani, mentre il tetto è andato completamente distrutto. Dopo le operazioni di spegnimento delle fiamme, i Vigili del Fuoco hanno effettuato tutti i rilievi del caso per cercare di ricostruire l’accaduto.

Fortunatamente nessuno è rimasto ferito. Gli ospiti dell’albergo, dieci al momento dell’incendio, hanno lasciato la struttura appena ricevuto l’allarme. Tutti sono poi rientrati a notte fonda. Stessa situazione anche per le persone residenti nella palazzina il cui solaio è andato a fuoco: nessun ferito registrato.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche