×

Bagaglio abbandonato nella metro, scatta allarme bomba a Milano

Condividi su Facebook

Un bagaglio abbandonato nella stazione metro Cadorna fa scattare l'allarme bomba a Milano. Treni bloccati per 30 minuti.

coronavirus fase 2 milano
coronavirus fase 2 milano

È bastato un bagaglio a mano abbandonato nella metro di Milano per far scattare l’allarme e chiudere la fermata di Cadorna. Le forze dell’ordine hanno infatti rinvenuto una valigia abbandonata nella mattina di venerdì 27 dicembre, nel punto dove transitano la linea M1 e M2.

L’episodio si è verificato intorno alle 8 del mattino e ha avuto come conseguenza lo stop della circolazione dei treni della metropolitana di Milano nel tratto di fermata della linea rossa.

Bagaglio abbandonato in metro a Milano

Disagi per i milanesi rimasti in città nel periodo natalizio. L’importante snodo della stazione metro di Cadorna è infatti rimasto chiuso per circa mezz’ora. La chiusura si è resa necessaria per consentire alle forze dell’ordine di effettuare tutte le verifiche e gli accertamenti sul bagaglio abbandonato.

“I treni non fanno momentaneamente la fermata per permettere l’intervento delle Autorità di Pubblica Sicurezza per un bagaglio abbandonato”.

Con queste parole l’Atm, azienda comunale che gestisce il trasporto pubblico a Milano, ha tempestivamente comunicato agli utenti di Twitter la chiusura della stazione metro Cadorna e molti viaggiatori hanno saltato direttamente la fermata interessata.

Dopo circa 30 minuti le forze dell’ordine hanno ufficialmente escluso che si trattasse di un pacco bomba e i treni hanno potuto riprendere il regolare transito.

Sempre in questo periodo dell’anno scorso anche la stazione metro di Roma era stata bloccata a causa di uno zaino abbandonato a Cinecittà. La Questura della capitale aveva disposto il blocco dell’intera Linea A della metro, in particolare lungo la tratta Arco di Travertino-Anagnina.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche