×

Protesta Conad: il gesto di solidarietà dei dipendenti di Rozzano

Condividi su Facebook

I lavoratori dell'ex Auchan di Rozzano si sono distinti per un gesto di solidarietà a margine delle proteste dei dipendenti Conad.

protesta dipendenti conad
protesta dipendenti conad

La protesta che indigna i dipendenti Conad si è trasformata in un gesto di solidarietà per i lavoratori dell’ex Auchan di Rozzano. A seguto dei vari incontri richiesti con il Ministero dello Sviluppo Economico, i lavoratori si sono ritrovati un dono: l’azienda ha regalato un pandoro ad ognuno.

Tuttavia, un gruppo di dipendenti di Rozzano (nell’hinterland milanese) ha rifiutato il regalo aziendale per devolverlo alle persone che ne hanno più bisogno. Insieme al presente, però, hanno voluto veicolare un messaggio anche all’azienda: “Per Natale non voglio il pandoro, voglio il lavoro”.

Protesta dipendenti Conad

I lavoratori dell’ex Auchan di Rozzano si sono distinti per un gesto di solidarietà a margine delle proteste dei dipendenti Conad.

L’azienda, infatti, aveva regalato loro un pandoro per le feste natalizie, ma i dipendenti hanno deciso di devolverlo alle persone che ne hanno più bisogno. Così, un gruppo di volontari ha contattato don Tommaso Lentini della Caritas di Rozzano per donare il dolce natalizio ai più poveri. In aggiunta, uno dei sostenitori dell’associazione che da sempre destinava alcuni panettoni per i bisognosi non è riuscito a sostenere i costi per quest’anno.

In questo modo i 121 pandori andranno a sostituirsi ai consueti panettoni.

Il nuovo piano industriale

Il nuovo piano industriale Conad, da quanto si apprende, riguarderà soltanto i dipendenti dei punti vendita, escludendo quindi gli impiegati amministrativi e logistici. Queste due categorie, però, sono passate dalle redini di Auchan a Bdc, una società partecipata al 51% da Conad e al 49% dall’immobiliare lussemburghese Pop 18 Sarl. Sono centinaia i lavoratori che rischiano di perdere il lavoro.

Perciò, un gruppo di dipendenti di Rozzano ha manifestato con dei cartelli per veicolare un chiaro messaggio ai vertici aziendali: “Per Natale non voglio il pandoro, voglio il lavoro”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche