×

Suicidio metro rossa, uomo travolto e ucciso a Pasteur: aveva 24 anni

Condividi su Facebook

Nella notte fra sabato 14 e domenica 15 dicembre, un uomo è stato travolto e ucciso da un convoglio della metro linea rossa.

coronavirus milano
coronavirus milano

Un uomo è stato travolto e ucciso sui binari della metro linea rossa all’altezza di Pasteur in direzione di Sesto I Maggio: le prime ipotesi parlano di suicidio. Da quanto si apprende, inoltre, l’incidente si è verificato nella notte tra sabato 14 e domenica 15 dicembre, intorno alle ore 24.

Non sono ancora chiari i motivi dell’investimento: potrebbe trattarsi di un errore del conducente ma anche di un gesto volontario del 24enne. Sul posto, infine, sono intervenuti i vigili del fuoco per liberare i binari dal corpo del giovane, i carabinieri e la Polfer per effettuare i rilievi. Impossibile intervenire in qualsiasi modo per salvare il 24enne: i traumi riportati erano troppo gravi.

Suicidio sulla metro rossa

Nella notte fra sabato 14 e domenica 15 dicembre, intorno alla mezzanotte, un uomo è stato travolto da un convoglio metropolitano. L’ipotesi più plausibile al momento è quella di suicidio sulla linea della metro rossa, ma tutto è ancora in fase di verifica. L’investimento, la cui dinamica è ancora in fase di accertamento, è avvenuto all’altezza della fermata di Pasteur in direzione di Sesto. Secondo le primissime informazioni, inoltre, la linea rossa è rimasta bloccata per permettere alle forze dell’ordine di effettuare i rilievi.

I vigili del fuoco hanno invece liberato i binari dal corpo senza vita del ragazzo. Le ambulanze, i medici e l’automedica erano stati allertati, ma le ferite presentate dal giovane si sono rivelate troppo gravi fin da subito. L’intervento del personale sanitario si è rivelato inutile: i traumi riportati dal giovane erano troppo gravi.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche