×

Linate, dopo l’apertura l’aeroporto torna operativo

Condividi su Facebook

Il primo aereo ad atterrare sulla nuova pista dell'aeroporto di Linate è giunto a destinazione nel pomeriggio del 26 ottobre.

linate apertura

È stato il volo AZ2092 proveniente da Roma-Fiumicino, il primo ad atterrare sulla nuova pista dell’aeroporto di Linate, alle 18 di oggi, sabato 26 Ottobre 2019. Dopo un breve brindisi, i passeggeri dell’aereo Alitalia sono stati i primi a varcare il nuovo prefabbricato.

L’aeroporto riapre, ma in realtà, i lavori andranno avanti fino al Marzo 2021.

Il volo Roma-Milano è stato solo l’anteprima. Infatti, entro sera saranno ben 19 gli aerei che atterreranno. E dalla mattina del 27 ottobre tutto sarà pronto anche per i decolli. La prima partenza è fissata alle 6.30: volo Lufthansa diretto Francoforte. Dopo questo, altri cento voli saliranno sul cielo di Milano nel corso della giornata.

Da lunedì 28 Ottobre, invece, tutto tornerà alla normalità e lo scalo sarà da considerarsi pienamente operativo.

Linate, la nuova apertura

Molte le novità del nuovo aeroporto di Linate. I tradizionali sistemi di rilevamento ai raggi X sono stati sostituiti con macchine a tecnologia più avanzata in grado di garantire una risoluzione molto più raffinata del contenuto di valigie e zainetti. Inoltre, tali sistemi riusciranno ad individuare con grande efficienza anche la minima quantità di esplosivo.

L’introduzione di queste procedure cambierà radicalmente la vita dei passeggeri. In meglio, ovviamente. E si perché d’ora in avanti non sarà più necessario togliere le apparecchiature elettroniche e i liquidi dal bagaglio e si potranno portare creme e bevande di quantità superiore ai 100 ml. Questo, significa anche meno code: secondo le stime della Sea, l’introduzione di questi sistemi dovrebbe consentire di controllare fino a 250 persone l’ora per nastro.

Presto questo nuove procedure verranno inserite anche nell’altro scalo milanese, quello di Malpensa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche