×

Fondi Regione Lombardia: tre consiglieri accusati di peculato

Condividi su Facebook

Non c’è pace in Regione Lombardia oggi: ci sono state anche perquisizioni della Guardia di Finanza.

Oggi i militari della Guardia di Finanza hanno eseguito perquisizioni negli uffici del Consiglio regionale della Lombardia.

Riporta Repubblica che la guardia di Finanza avrebbe prelevato documenti relativi alla rendicontazione di Pdl e Lega per gli anni dal 2008 al 2012.

Le indagini sono quelle che vedono coinvolti:

– l’ex presidente del Consiglio regionale Davide Boni (Lega)
– l’ex vice presidente ed ex assessore Franco Nicoli Cristiani (Pdl)
– il consigliere ed ex assessore Massimo Buscemi (Pdl)

Il blitz è stato disposto dal procuratore aggiunto, Alfredo Robledo, con i pm Paolo Filippini e Antonio D’Alessio.

Ci sarebbe un nuovo fascicolo aperto sui tre indagati, che sarebbero accusati di peculato e truffa aggravata.

IL CASO ZAMBETTI

Domenico Zambetti arrestato: Ilda Boccassini e la ‘zona grigia’, la ‘ndrangheta in Lombardia.

Pirellone, Domenico Zambetti arrestato: «Pagava i voti alla ‘ndrangheta».

Domenico Zambetti arrestato: l’assessore è accusato di aver comprato 4000 voti dalla ‘ndrangheta.

Regione Lombardia arresti: l’assessore Zambetti pagò voti delle cosche.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche