×

Omicidio a Milano: esecuzione a Porta Romana

Condividi su Facebook

Orrore in zona porta Romana all’ora di cena per l’omicidio di un uomo e della sua compagna. Qui tutti i dettagli.

Un brutale omicidio a sangue freddo che ha scosso la città: vittime un imprenditore, Massimiliano Spelta, incensurato, e la compagna dominicana Carolina Paiano.

La loro figlioletta di due anni è salva.

Il delitto è avvenuto in via Muratori, ieri sera, poco prima delle 20. Ecco la dinamica, come leggiamo sul Corriere: la coppia camminava in strada e una volta arrivati allo stabile al civico 3 (dove stavano andando? I due infatti abitano in via Mecenate), uno scooter inchioda. L’uomo seduto sul sedile posteriore, protetto da un casco integrale, scende con in mano un revolver calibro 38, prende la mira ed esplode cinque colpi.

L’imprenditore muore sul colpo e la donna cerca di fuggire. Ma un colpo la raggiunge alla nuca. Muore intorno alle 23.30, dopo un intervento chirurgico e due arresti cardiaci.

Secondo gli inquirenti si tratta di un’esecuzione in piena regola. Ancora nessuna ipotesi sul movente.

Un testimone ha raccontato:

“Ho sentito 5 colpi. Mi sono subito affacciato e ho visto due persone allontanarsi a bordo di uno scoter.

Sono sceso in strada e c’erano già numerose persone attorno al morto. Altre erano vicine alla donna, insanguinata, che teneva in braccio la sua bambina come se avesse voluta proteggerla”

LINK UTILI

Omicidio a Milano: esecuzione in pieno centro, freddata coppia.

Agguato a Porta Romana: morta anche la moglie della vittima, Massimiliano Spelta.

Milano: uccisi l’imprenditore Massimiliano Spelta e la sua compagna.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche