×

Caldo record giugno 2012: dopo Scipione arriva Caronte

Condividi su Facebook

Emergenza caldo anche nel capoluogo lombardo: ecco le misure prese da Palazzo Marino per fronteggiarla.

E’ in arrivo un fine settimana rovente su tutto il Paese, e anche Milano si prepara a fronteggiare l’emergenza caldo.

Come leggiamo su Repubblica infatti con l’anticiclone africano ‘Caronte’ è prevista un’impennata termica che farà guadagnare un grado in più al giorno fino a domenica, quando si raggiungeranno i 35 gradi.

Andrea Giuliacci, meteorologo del centro Epson, ha però spiegato:

“L’umidità sarà particolarmente fastidiosa e di notte difficilmente si scenderà sotto i 22 gradi, anche le minime resteranno molto alte. Non è certo un caldo da record, come quello mostruoso del 2003. Ma la percezione è un’altra cosa: arriviamo da un periodo in cui l’estate sembrava non dover arrivare, l’organismo accusa il colpo”

Il sole ha fatto anche salire il livello di ozono, rimasto comunque sotto il livello di allarme.

Intanto sono otto le sale operative attivate da Palazzo Marino per il ‘piano caldo’.

L’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino, ha commentato:

“Ricordiamo di usare il numero verde gratuito per segnalare casi di anziani soli e persone disabili che potrebbero trovarsi in difficoltà a causa del caldo – il numero è 800.777.888, attivo anche nel fine settimana – Una telefonata è sufficiente per richiedere l’intervento di un operatore e dei servizi che con Asl abbiamo messo a disposizione per i soggetti più fragili”

Per prevenire inoltre eventuali blackout A2A ha fatto sapere di aver potenziato le squadre di intervento.

(fonte immagine infophoto)

LINK UTILI

Caldo record giugno 2012: per stare freschi dovete andare in questo posto.

Come combattere il caldo record: i consigli del Ministero della Salute.

Caronte in arrivo dopo Scipione, ondate di caldo senza fine!

Scipione il caldo africano e gli utilissimi consigli degli esperti.

Come combattere il caldo e l’afa: il decalogo della salute estiva.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche