×

Bando Ex Ansaldo: la frettolosa nascita delle Officine creative

Condividi su Facebook

Un bando lampo, e la chiamata a raccolta di tutti gli operatori culturali della città in soli tre giorni. C’è qualcosa di strano…

Ma dopo il delirio di Macao, com’è andata a finire la questione dello spazio ex Ansaldo (proposto dal sindaco agli occupanti di Torre Galfa e da loro rifiutato perchè ‘non era giusto nei confronti delle altre associazioni e degli altri operatori culturali’)?

La faccenda mi era temporaneamente sfuggita ma sono riuscita a recuperarla grazie al blog IHateMilano.

Se pensavamo di esserci liberati delle ‘coincidenze’ con l’arrivo dell’ondata arancione beh…ci siamo sbagliati di grosso.

Il bando per la partecipazione alla ‘notte bianca della cultura’ allo spazio ex Ansaldo (dove si dovrebbe discutere di “regole, indirizzi, forme di gestione e utilizzo delle Officine”) è stato infatti pubblicato il 5 giugno, con scadenza l’8.

Ovvero TRE GIORNI dopo (guardatelo qui).

E che razza di bando è?

Pim pum pam, i più veloci parteciperanno da giovedì 14 a domenica 17, presso lo spazio di via Tortona, alla nascita delle Officine creative Ansaldo (Oca).

Sì ma, mettiamoci nei panni di un creativo, o di un’associazione. Come era – di fatto – possibile riuscire a mettere assieme idee interessanti e adatte in così poco tempo?

In questo modo sono stati tagliati fuori moltissimi potenziali partecipanti e scavando nei comunicati stampa del Comune si scopre che la ‘maratona della cultura’ era già stata annunciata il 25 maggio (forse sull’ondata dell’entusiasmo post Torre Galfa).

Ora, va bene i tempi tecnici, ma non era il caso di aspettare un altro po’ e permettere a TUTTI di partecipare con calma? Se è questo il modo di dare una mano alla cultura…

ps. non parliamo poi della pessima figuraccia con la gestione dell’Arena, seguita egregiamente da Rockol. A quanto pare poi, guardando anche questo post di Mammamiapisapia, i ‘bandi lampo’ non sarebbero affatto una novità per il Comune. Non tira affatto un’aria buona.

LINK UTILI

Sgombero Torre Galfa Macao Milano: El Sciur de l’Anèl, il dildo arancione e l’ossimoro paura.

Sgombero Macao: è tornata la vecchia Milano (ma se n’era andata davvero?).

MACAO: sgombero alla Torre Galfa a Milano.

Occupazione Torre Galfa: cos’è Macao, tra iniziative e minacce di sgombero.

Occupazione Torre Galfa: la febbre blu di Macao contagia Milano.

Occupazione Torre Galfa: Macao fa brillare Milano di una nuova luce blu.

Foto di 02blog.it.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche