×

Romanzo di una strage: recensione del film e intervista a Favino

Condividi su Facebook

Pierfrancesco Favino nel film “Romanzo di una strage” ha interpretato l’anarchico Giuseppe Pinelli. Guarda qui la videointervista!

“Mi raccomando, voi che siete giovani, non dimenticate”, mi ha detto il vicepresidente dell’associazione dei familiari delle vittime della strage di piazza Fontana.

Non si può, e non si deve dimenticare una delle pagine più nere della storia italiana, anche se c’è da dire che purtroppo molti fattori, scuola in primis, non aiutano certo a ricordare.

Il film di Marco Tullio Giordana “Romanzo di una strage”, che arriva al cinema questa sera, può venire in aiuto, per chi non c’era e vuole sapere, e per chi c’era e vuole ricordare.

Tralasciando qualche aspetto ‘tecnico’ poco convincente – perchè verrebbe fuori tutta la mania cinefila della sottoscritta – il risultato che il regista ha portato a casa è davvero molto buono: dall’esplosione fatale, che mozza il respiro, all’amarezza che non può non pervaderti di fronte all’insabbiamento e ai depistaggi, che fanno ancora sanguinare il cuore di chi, sotto le macerie della Banca Nazionale dell’Agricoltura, ci ha perso una persona cara.

Il momento più toccante della pellicola è il ‘buco storico’ della morte di Giuseppe Pinelli (Pierfrancesco Favino), l’anarchico precipitato dalla finestra dell’ufficio del commissario Calabresi (Valerio Mastandrea) in Questura, in circostanze mai chiarite.

Ho parlato proprio di questo con l’attore che ha interpretato quel ruolo, di seguito trovate il video della nostra chiacchierata.

(immagine di apertura infophoto)

LINK UTILI

Piazza Fontana, 40 anni dopo la strage: cortei e celebrazioni su Milano 2.0.

Romanzo di una strage recensione: Il dramma di Piazza Fontana, Giordana ricostruisce la verità.

Romanzo di una strage: trailer, due clip e nuove foto film su Piazza Fontana.

Romanzo di una strage: 3 nuove clip, featurette e video backstage sul film Piazza Fontana.

Risarcito sopravvissuto alla strage di piazza Fontana, 42 anni dopo.

Piazza Fontana, nella notte del 13 maggio Milano torna agli anni di piombo sul set de “Il Romanzo della Strage”.

Piazza Fontana: la memoria insabbiata.

Milano: 2 giorni per ricordare piazza Fontana.

Piazza Fontana: intervista a Fortunato Zinni, uno dei sopravvissuti. L’autunno del 1969.

Anniversario di Piazza Fontana, contestati Moratti e Podestà: foto del corteo.

Romanzo di una strage: Piazza Fontana secondo Giordana, trama, teaser e foto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche