×

Prostitute Milano: è allerta per le minorenni vittime del racket

Condividi su Facebook

Un nuovo quadro sulla prostituzione nel capoluogo lombardo. Emerge l’età delle donne vittime del racket, che si abbassa sempre di più.

Il rapporto annuale dell’associazione di volontari Segnavia dei Padri Somaschi, che nel 2011 hanno incontrato per strada 814 prostitute, tratteggia un quadro allarmante.

Il mercato del sesso, che si era spostato nelle periferie e nelle piccole viuzze laterali, è tornato sulle strade principali: dalla circonvallazione della 90/91 ai viali di ingresso in città, riporta Repubblica.

E l’età delle ragazze, spesso provenienti dall’Europa dell’Est, che sono costrette a prostituirsi si è sempre più abbassata: molte sono minorenni.

Valerio Pedroni, coordinatore dell’associazione, ha raccontato:

“L’aspetto più sconvolgente è il fatto che l’età media delle ragazze romene e rom costrette a prostituirsi in città oggi sia intorno ai 21 anni.

Ogni settimana accogliamo in comunità una nuova ragazza di cui è stata accertata un’età sotto i 18 anni”

Mara Heidempergher, responsabile del progetto ragazze di strada di Segnavia, ha aggiunto:

“Se l’età media si sta abbassando è perché così le vuole il cliente. E così le vogliono gli sfruttatori: più giovani, quindi più plasmabili e indottrinabili”

Sembra infatti che i protettori, per evitare che le prostitute vengano in contatto con le associazioni o con i clienti che vogliono sottrarle al racket, le spostino in continuazione.

I volontari hanno disegnato una mappa del racket del sesso: gli sfruttatori delle giovani africane sono nigeriani, quelli delle ragazze dell’Est sono albanesi e romeni e quelli delle sudamericane sono uruguaiani.

Inoltre si registra un netto aumento del sesso in casa (il 79% per cento delle donne è di nazionalità brasiliana).

(fonte immagine infophoto)

LINK UTILI

La mappa delle prostitute milanesi su Google Maps: merce in versione 2.0.

La mappa delle prostitute di Milano creata dai clienti ora risorsa per le forze dell’ordine.

Altro che supermulte, cambia la mappa delle prostitute di Milano in base ai controlli della polizia.

Le prostitute a Milano: tra multe per i clienti e il ddl del ministro Carfagna un reportage del settimanale svizzero Il Caffè.

Viaggio nell’inferno della prostituzione a Milano con Daniela Santanchè: video e interviste.

Baby-prostitute a scuola in cambio di un iPhone o vestiti firmati: inchiesta choc del Comune di Milano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche