×

Sciopero autotrasporti tir: si teme un aumento dei prezzi

Condividi su Facebook

Coldiretti sta cercando di calcolare i danni provocati dal blocco dei tir. Gli effetti dello sciopero sull’Ortomercato di Milano cominciano infatti a farsi sentire.

Gli effetti dello sciopero degli autotrasportatori, che ieri ha paralizzato moltissime zone in tutta Italia, si fanno sentire all’Ortomercato di Milano.

Leggiamo su Repubblica le parole di Alberto Albuzza, presidente dell’associazione dei grossisti:

“Dal Sud non è arrivato nulla. La merce campana e siciliana è ferma al produttore e noi abbiamo timore a fare spedizioni, visto che non siamo certi che arriveranno a destinazione”

Ieri i grossisti hanno fatturato poco più di 3 milioni di euro. In un normale lunedì di gennaio avrebbero dovuto fatturare circa 6,5 milioni.

Coldiretti sta già cercando di calcolare i danni.

Sono a rischio infatti 50 milioni di euro di prodotti alimentari deperibili al giorno tra latte, fiori, frutta e verdura.

Ogni giorno viaggiano su camion e tir circa 525mila tonnellate di prodotti agricoli e alimentari dei quali poco meno del 10 per cento sono deperibili.

Fa sapere Coldiretti che i produttori agricoli sono costretti a smaltire a proprie spese il prodotto che marcisce o a svenderlo mentre i consumatori sono costretti a fare i conti con gli scaffali dei supermercati vuoti e il rischio di effetti speculativi sui prezzi che cominciano a farsi sentire sugli ortaggi.

(fonte immagine infophoto)

LINK UTILI

Sciopero Tir: traffico impazzito in tutta Italia

Blocco tir: traffico in tilt, è caos sulle strade di tutta Italia

Sciopero Tir: benzina, rischio borsa nera

Sciopero autotrasportatori: l’insostenibile filiera lunga

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche