×

Atm aumento biglietti 2011: ticket crossing, la soluzione?

Condividi su Facebook

Contro l’aumento dei biglietti Atm la Lega organizza uno sciopero bianco: il ticket crossing, scopri in cosa consiste.

Con il primo giorno di settembre è scattato il controverso aumento costo dei biglietti dei mezzi pubblici Atm: da oggi il tagliando si pagherà 1,50 euro anziché 1 euro.

Nella giornata di ieri – informa il Corriere – si sono formate code davanti alle edicole e agli Atm Point per l’acquisto dei biglietti.

I tagliandi da 1 euro potranno essere utilizzati solo fino al 30 settembre, il 2×6 fino al 2 ottobre, il bigiornaliero fino al 1° ottobre, il carnet da 10 corse potrà essere utilizzato fino al 31 dicembre.

Nessuna variazione invece per gli abbonamenti mensili e annuali.

A partire dal 1° ottobre tutti i titoli di viaggio potranno essere sostituiti in uno dei sei ATMPoint pagando la differenza.

Provocatoria la proposta della Lega che contro l’“aumento ingiustificato, esagerato e indifferenziato” propone una forma di protesta alternativa, una sorta di sciopero bianco ma non legale, il ticket crossing.

Il capogruppo della Lega, Matteo Salvini ha dichiarato:

“Invitiamo i milanesi che scendono dai mezzi pubblici, e il cui biglietto non è ancora scaduto, a “cederlo” agli altri passeggeri in attesa alle fermate. L’iniziativa, già sperimentata in altre città, vuole rispondere alle centinaia di proteste che ci sono arrivate.

La settimana prossima inizieremo a installare alla fermate Atm le cassette in cui depositare i tagliandi ancora validi.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche