×

Buoni Vacanza: istruzioni su come ottenerli e come spenderli

Condividi su Facebook

Scopri come funzionano i Buoni Vacanze del Ministero del Turismo.

Dalla legge finanziaria del 2008 il Ministero del Turismo ha istituito i “Buoni Vacanze” per le famiglie meno abbienti. Ecco come funzionano: prima di tutto è necessario compilare l’apposito formulario online, inserendo

1.

numero componenti del nucleo familiare   
2. ISEE del nucleo familiare  
3. valore buoni richiesti

L’agevolazione si applica in percentuale sul valore dei Buoni Vacanze richiedibili fino all’importo massimo, che varia a seconda dell’ISEE.

Quindi, usando il calcolatore presente sul sito, se una famiglia composta da 2 persone, con un ISEE che va da 20mila a 25 mila euro (non si capisce perchè i nuclei composti da due persone non possano avere un ISEE superiore a 30 mila, come le famiglie composte da 3 e 4 persone) vuole ottenere – mettiamo – 500 euro di Buoni (spendibili in Italia e presso strutture convenzionate con il Ministero tutto l’anno, ad eccezione dei periodi 4/07/2011 – 22/08/2011 e 20/12/2011 – 6/01/2012) dovrà versare di tasca propria 400 euro.

Come fa notare anche Viviana Hutter su Grand Tour “chi li ha x euro da spendere oggi per una vacanza da fare entro y?”.

Ad ogni modo, per maggiori info, vi rimandiamo al sito ufficiale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche