×

Alessio Saro, che fine ha fatto Billy Ballo?

Condividi su Facebook

Aveva fatto molto scalpore la notizia che Alessio Saro, attore molto conosciuto in tv per le sue parodie a “Mai Dire”, era stato arrestato. A distanza di due anni, che fine ha fatto?

Il ritorno di Billy Ballo: dopo 4 mesi di carcere scontati a San Vittore e nel penitenziario di Monza, Alessio Saro è tornato libero, in attesa di processo come leggiamo su CronacaQui.

In un’intervista rilasciata al quotidiano Saro, accusato di violenza sessuale nei confronti di una sua fan 13enne, ha raccontato:

“Mi hanno trattato come il peggiore dei criminali, sbattendomi in carcere da un giorno all’altro. In realtà non c’è stata alcuna violenza, e questo è noto a tutti. Io ho agito in buona fede. E adesso ho il pieno diritto di ricominciare la mia vita e la mia carriera artistica senza più portarmi addosso, marchiata a fuoco, l’etichetta dell’orco”

Sembra che la violenza non sia mai avvenuta, visto che gli incontri erano consenzienti, ma secondo il codice penale “chiunque abbia rapporti sessuali con persone che non hanno ancora raggiunto l’età del consenso (14 anni) è imputabile di violenza sessuale”.

L’attore ha spiegato:

“Mi aveva detto di avere 18 anni. E guardandola dimostrava davvero più della sua età, quindi io non avevo motivo di non crederle”

La madre della ragazzina gli avrebbe però detto la verità e Saro, confidando nella buona fede della ragazza, si era augurato che “avrebbe spiegato di avermi detto di essere maggiorenne”. Ma la denuncia alla polizia era già partita.

Subito la storia è rimbalzata su tutti i giornali.

L’udienza preliminare del processo si terrà il prossimo 14 aprile e la madre della ragazzina, dopo aver già accettato 30mila euro “come anticipo del danno subito”, ha chiesto un risarcimento danni di un milione di euro.

Per il futuro l’attore si augura di tornare a lavorare in televisione, per “far ridere i ragazzi”. Infatti “è stato proprio il sostegno dei miei fan e non farmi perdere la speranza in questi due anni”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche