×

Mezzi pubblici, nessuna detrazione per gli abbonamenti del 2010 e del 2011: la sorpresa amara dopo gli aumenti

Condividi su Facebook

Cara Regione Lombardia, dev’essermi sfuggito qualcosa. Qualche ora fa ero ad aspettare il mio turno all’Atm Point della Stazione Centrale per colpa di un intoppo con le ricevute dell’abbonamento di marzo (ancora mi sfugge perchè i controllori del Passante abbiano bisogno di vedere le ricevute cartacee dell’abbonamento TrenoMilano ‘a vista’) e stavo riflettendo su quello che mi sembrava di aver sentito dire sul prezzo degli abbonamenti integrati treno+mezzi urbani.

Io avevo capito che questa tipologia di abbonamento non avrebbe subìto aumenti. Anzi, sarebbe costata il 30% in meno.

Quando però stamattina ho effettuato la ricarica ho scoperto che l’aumento c’era stato eccome. Per quanto mi riguarda si tratta di 3,50€ al mese, non tantissimo a dire la verità. Ma io devo percorrere solo pochi chilometri.

Vabbè, almeno detraggo le ricevute dalla dichiarazione dei redditi e recupero qualcosa.

Alt! Ho fatto i conti senza l’oste. Con mia somma sorpresa una volta giunto il mio turno ho scoperto, parlando con l’operatore Atm, che per quanto riguarda l’anno scorso e quest’anno le detrazioni non sono ancora state confermate.

Andiamo bene!

ps. per la cronaca. Tempo di attesa un’ora, purtroppo oggi è l’ultimo giorno del mese. Ma mi dicono che è sempre così. Proprio una vitaccia quella del pendolare.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche