×

Gomme da neve, il dietrofront della Provincia di Milano: Podestà ci ripensa

Condividi su Facebook

Una notizia ottima per le tasche di molti residenti in Provincia di Milano e non: l’ente infatti ha fatto marcia indietro sull’obbligo di catene a bordo per tutti gli automobilisti nei mesi invernali. Il presidente ha dichiarato:

“Se, come hanno segnalato ieri i rappresentanti delle associazioni di consumatori che ho incontrato a Palazzo Isimbardi, sono in atto delle speculazioni di mercato sui prezzi delle catene da neve e delle gomme invernali è necessario evitarle.

Come bisogna capire se davvero i fornitori siano effettivamente in grado di esaudire tutte le richieste di catene e pneumatici che potrebbero arrivare. E come bisogna analizzare tempi e modi, a partire dalla dislocazione di appositi cartelli lungo la rete stradale gestita dall’Ente, di una campagna informativa tanto efficace da non mettere nessuno nelle condizioni di esporsi alle sanzioni previste per mancata conoscenza dell’ordinanza. Per tutte queste ragioni, abbiamo ritenuto non indispensabile che questa disposizione partisse il 15 novembre”

Il rumore di arrampicata sugli specchi si sente fino qui: le ordinanze si dovrebbero emanare quando si è pronti a partire.

Gli automobilisti quindi non sono più obbligati a mettersi in regola: il provvedimento è stato rimandato a data da destinarsi.

Invece per quanto riguarda la Provincia di Varese, che aveva adottato il provvedimento, l’ordinanza resta in vigore. Ma non si potranno fare le multe ‘se c’è il sole’. Ridiamo per non piangere.
3 Post correlati Assago Milanofiori, precipita un montacarichi: un morto e due feriti Racket delle case popolari, Sos Racket e Usura e Idv Lombardia tornano con le “ronde di responsabilità” Coprifuoco in zona corso Lodi, il Tar sospende l’ordinanza antidegrado Forum sulla famiglia: Berlusconi ci ripensa e manda Giovanardi al suo posto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche