×

Coprifuoco in zona corso Lodi, il Tar sospende l'ordinanza antidegrado

Il Tar ha sospeso l’ordinanza antidegrado del Comune in zona corso Lodi (l’area tra via Fabio Massimo, corso Lodi -tra viale Brenta e piazzale Lodi- e via Massarani). Come leggiamo su Repubblica non ci sarà più l’obbligo di chiusura anticipata di ristoranti e locali almeno fino a dicembre.

Il 21 ci sarà una nuova udienza e il tribunale potrebbe annullare del tutto il provvedimento, si spera.

I locali intanto festeggiano. Era stato proprio il Karma di via Fabio Massimo ad appellarsi. Riporta il quotidiano che il Karma solo nel primo mese aveva visto dimezzati i propri incassi, ed era arrivato a minacciare la chiusura lasciando a casa 170 persone tra barman, guardarobiere e addetti alla pulizia.

Il titolare Silvano Scalmana è soddisfatto:

“Sapevamo di avere ragione: abbiamo rispettato sempre l’ordinanza, nonostante fosse ingiusta.

Da oggi possiamo tornare alla vita di prima e chiudere alle 5″

Il vicesindaco Riccardo De Corato invece è estremamente contrariato:

“È la vittoria delle lobby delle discoteche, che hanno finanche agganci nelle istituzioni, e la sconfitta di residenti e commercianti”.
0 Post correlati Forum sulla famiglia: Berlusconi ci ripensa e manda Giovanardi al suo posto Esplosione alla Eureco di Paderno Dugnano: ancora gravissime le condizioni di due operai Gomme da neve, continua la protesta contro l’ordinanza: coro di no dei cittadini Ruby, le escort e le notti movimentate del premier: crescono le proteste in vista del Forum della Famiglia

Leggi anche

Contents.media