×

Atm bloccata e traffico in delirio: pendolari infuriati per i disagi dovuti al maltempo

Condividi su Facebook

Non mi stupirei se tra qualche ora leggessi sulle principali agenzie di stampa che qualche automobilista è stato ricoverato nel reparto psichiatria di qualche ospedale cittadino con la camicia di forza: stamattina ad andare in giro per Milano c’è da uscire pazzi.

[Private MODE ON] Questa mattina ho dovuto usare anche io per forza l’auto. Tempo di percorrenza di 20km dall’hinterland a Milano 2h30. A complicare le cose qualche vigile tra Piazzale Loreto e Stazione Centrale. Delirio totale [Private MODE OFF]

Qualcuno dirà: e prendere i mezzi pubblici? Ecco la situazione di ieri tratta . Sdal sito di Atm. Stamattina la metrò gialla è ancora bloccata da Repubblica a Maciachini.

Ancora in corso le limitazioni di percorso sulla linea M3 della metropolitana e in superficie sulle linee tranviarie 5, 7 e 31.

Intanto continua l’impegno di ATM per garantire ai passeggeri un efficiente servizio sostitutivo nelle zone colpite dall’esondazione del Seveso. Per limitare il disagio saranno una cinquantina i tutor ATM impegnati nell’assistenza dei passeggeri lungo le tratte interessate e oltre trenta i bus navetta che effettueranno il servizio sostitutivo sui percorsi rimasti “scoperti”. Tutte le informazioni sono disponibili al numero verde 800 80.81.81, operativo tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30.

Tutta colpa del Seveso che è esondato. Amsa ha fatto sapere che ci vorranno altri cinque o sei giorni solo per ripulire le strade.

Gli abitanti lamentano che c’erano già stati problemi ad agosto, e la faccenda è destinata a ripetersi. Il Seveso è una minaccia costante in caso di maltempo. Sono queste le famose “via d’acqua” di Expo?

A oggi si calcolano solo 700 mila euro di perdite per gli esercizi commerciali, che vanno aggiunti ai costi dei lavori per le riparazioni e gli interventi straordinari.

I danni complessivi per l’esondazione arrivano a due milioni di euro.

E giustamente commenta l’architetto-candidato Pd Stefano Boeri:

“Una città che vuole ospitare un evento internazionale come Expo non può allagarsi dopo un semplice temporale”

Come dargli torto. Meno male che oggi non piove e non è ancora iniziata la settimana della moda.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche