×

Ventunenne stuprata dal ragazzo conosciuto in chat: fermato insieme a due complici

Condividi su Facebook

Circa un mese fa una studentessa brianzola di 21 anni ha conosciuto sulla chat di un social network un universitario pavese di 23 anni e i due sono diventati da subito grandi amici.

Lui sembrava davvero un bravo ragazzo: gentile ed educato ispirava fiducia sin dal primo istante.

Il giovane poi la corteggiava, riempiendola di complimenti come leggiamo sul Corriere.

Alla fine, dopo ore e ore passate a chattare senza sosta la ragazza aveva accettato di vederlo. Ma l'appuntamento è finito nel peggiore dei modi. Lo studente si è presentato sotto casa sua con altri due amici, due studenti di 18 e 17 anni, di Lodi e Pavia.

Con la scusa di andare a bere qualcosa i tre alla fine sono riusciti a convincerla a salire in macchina.

I tre hanno chiuso le portiere e hanno portato la giovane alla periferia di Varedo, l'hanno zittita incuranti delle sue preghiere e l'hanno tirata fuori dall'auto.

In una zona appartata del paesino della Brianza due del branco l'hanno violentata, mentre il terzo filmava la scena col cellulare. Dopo aver compiuto questo atto ignobile questi deliquenti hanno abbandonato la ragazza su uno sterrato e se ne sono andati via tranquilli, forse convinti che lei non avrebbe raccontato niente a nessuno.

Ma lei invece ha sporto denuncia e sono stati sufficienti i tabulati telefonici per scoprire la loro identità come leggiamo sul Corriere. Ieri mattina i carabinieri sono andati a prenderli e i tre hanno provato a negare. Ma le prove sono risultate schiaccianti.
4 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche