×

Mezzi pubblici, pronto il rincaro del biglietto per colpa dei tagli della Finanziaria

Condividi su Facebook

Tempi duri per i pendolari che si 'ostinano' a usare i mezzi pubblici anzichè l'auto di proprietà per recarsi ogni giorno a Milano. Questa mattina su Repubblica è stato annunciato l'ennesimo rincaro del biglietto del servizio pubblico.

L'assessore ai Trasporti, Raffaele Cattaneo, ha spiegato:

"Ho ribadito al ministro Altero Matteoli la necessità di un provvedimento straordinario per sistemare i danni di questa Finanziaria.

Le alternative sono un taglio dei servizi del 30 per cento o un aumento delle tariffe del 60 per cento. In un momento di crisi non vorremmo imboccare nessuna delle due strade"

Immaginiamo già come andrà a finire. Capiamo bene che 300 milioni di euro in meno nel bilancio sono tanti, però non è davvero possibile un'altra soluzione?

Ha aggiunto Cattaneo durante un suo intervento al Meeting di Cl, a Rimini:

"Il mio obiettivo è riuscire a non tagliare il servizio e a mantenere le tariffe invariate, ma tra questo obiettivo e le conseguenze della manovra c'è il lavoro dei prossimi mesi per chiedere modifiche al governo e distribuire i tagli in giunta"

Il Pirellone però ha già approvato un ritocco del 2,39% in più.

In Provincia invece sono stati cancellati gli sconti per gli abbonamenti e Palazzo Isimbardi si dice già d'accordo per eventuali aumenti dei prezzi, in base alle possibilità.
0 Post correlati Stazione Centrale, attive le tende riscaldate della Protezione civile per i senzatetto Studenti contro il Governo e il Ddl Gelmini, caos anche a Milano: le foto del corteo Scandalo Santa Giulia, niente patteggiamento per Giuseppe Grossi ‘per colpa’ di 50 Rolex Anniversario di Piazza Fontana, contestati Moratti e Podestà: foto del corteo “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche