×

Insegnanti milanesi impegnati per l’ambientazione degli stranieri

Condividi su Facebook

Alunni stranieri

Anche una città come Milano sta diventando sempre più multiculturale grazie alla presenza vasta di stranieri che arrivano in città e molti di loro almeno nella fase iniziale faticano ad ambientarsi dato che sono legati ad abitudini e religioni spesso diverse dalle nostre.

Proprio per facilitare l’integrazione degli stranieri l’Università Cattolica, in collaborazione con la Prefettura e l’Ufficio Scolastico, ha organizzato un’interessante iniziativa volta a favorire l’integrazione degli extracomunitari nelle scuole che verranno affiancati da un gruppo di insegnanti selezionati per svolgere questo compito.

Non si tratta di un servizio che si limita a un aiuto per poter imparare l’italiano che saranno forniti dal Provveditorato, ma a questi verranno anche aggiuntii cento insegnanti che verranno stipendiati attraverso un finanziamento specifico da parte dell’assessorato ai Servizi alla Persona del Comune milanese che si renderanno disponibili nel fermarsi anche nel pomeriggio a scuola per aiutare l’alfabetizzazione dei giovani stranieri.

Si tratta di un costo non indifferente e pari a un milione e seicento mila euro che l’amministrazione si rende disponibile a spendere proprio perchè ritiene fondamentale aiutare l’integrazione di chi viene fa fuori che può essere facilitato da un rapporto di fiducia che si viene a creare tra allievo e docente.

La convivenza è diventata quindi un aspetto strategico per la città guidata da Letizia Moratti come dimostrano i numeri che evidenziano che gli studenti stranieri nelle scuole milanesi sono quasi uno su cinque ed è proprio per questo che verranno allestiti sportelli specifici per i genitori che vorranno conoscere maggiori informazioni e per facilitare i ricongiungimenti familiari.

Immagine tratta dal sito www.repubblica.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche