×

AAA Torre Velasca vendesi al miglior offerente

Condividi su Facebook

 Chi ha avuto la fortuna di salire ai piani alti della Torre Velasca (fonte immagine), comprende di certo le potenzialità di questo edificio storico, simbolo della Milano del boom economico.
La Torre, progettata dal gruppo B.P.R. costituito da Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers, ospita negozi e uffici dislocati sui primi 18 piani; i successivi piani fino al ventiseiesimo, occupati da appartamenti, si sviluppano su un'area più larga rispetto ai precedenti, conferendo la caratteristica forma "a fungo" alla torre.

Le travi oblique – segnala Wikipedia – per dar sostegno all'espansione esterna dei piani superiori, conferiscono un aspetto tipico al grattacielo, che ricevette dai milanesi il soprannome di "grattacielo delle giarrettiere"

Oggi la Torre Velasca è stata messa in  vendita dalla compagnia assicurativa Fonsai della famiglia Ligresti che ha affidato l'operazione alla Immobiliare Lombarda.

La Torre Velasca, pur presentando un gran numero di locali sfitti, potrebbe produrre un reddito annuo di circa 5,25 milioni di euro.

Sul futuro della Torre, si è espresso ieri su Il Sole 24 ore, Massimo Roj, fondatore di Progetto Cmr :

"Ci vedrei molto bene un albergo che avrebbe subito un posto di rilievo nel sistema milanese dell'accoglienza e dove si potrebbero abbattere notevolmente i consumi energetici, per esempio con l'utilizzo di led. Certamente con una nuova destinazione d'uso si potrebbe registrare un forte rilancio dell'immobile. Un hotel consentirebbe di avere all'ultimo piano un'area panoramica che avrebbe una grande appeal e in basso la possibilità di realizzare spazi per fitness e benessere".

Certo la Torre necessita di una ristrutturazione che costerebbe al futuro acquirente almeno – conclude Massimo Roj "1.500 euro al metro quadrato, quindi circa 60 milioni di euro, mentre per un eventuale hotel raddoppierebbero".

Le domande vanno presentate entro il 3 dicembre.
0 Post correlati Seveso, per evitare le esondazioni servono nuove misure: ma i progetti sono fermi “No Gelmini Day”, le foto del corteo di Milano: danneggiata la vetrina di una banca Enrico De Alessandri si incatena davanti al Pirellone per protestare contro il potere di Comunione e Liberazione Ruby Rubacuori al Karma, insulti dalle coetanee e cori volgari dai ragazzi: le foto “

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche