×

A Milano arriverà la "circle line" come a Londra entro il 2014

Condividi su Facebook

L'assessore allo Sviluppo del territorio del Comune di Milano Carlo Masseroli ha recentemente effettuato un sopralluogo sul tracciato ferroviario interessato dalla realizzazione della Circle line.

Si tratta, commenta Masseroli, di:

"Una rivoluzione nel sistema della mobilità cittadina. La Circle line diventerà, a basso costo, un sistema di trasporto complementare alla metropolitana e al passante.

Essa permetterà di spostarsi senza passare dal centro trasformando, di fatto, la struttura radiale in una rete"

Leggiamo suStrade Ferrate che sul tracciato di 27 km del passante esistente saranno realizzate 6 nuove stazioni (Dergano, Istria, Forlanini, Zama, Tibaldi, Canottieri) che, con le 9 già in esercizio, andranno a incrociare le linee metropolitane facilitando tutte le interconnessioni.

La frequenza dei treni passerà dagli attuali 30 a una media di uno ogni 6 minuti.

Un'operazione che si potrà effettuare con l'acquisto di una decina di nuovi mezzi e con l'aumento della velocità di percorrenza che potrebbe portare a compiere il percorso intorno a Milano da nord-ovest a sud-ovest in meno degli attuali 30 minuti.

Sul tracciato di 27 km del passante esistente saranno realizzate 6 nuove stazioni (Dergano, Istria, Forlanini, Zama, Tibaldi, Canottieri) che, con le 9 già in esercizio, andranno a incrociare le linee metropolitane facilitando tutte le interconnessioni.

La frequenza dei treni passerà dagli attuali 30 a una media di uno ogni 6 minuti. Un'operazione che si potrà effettuare con l'acquisto di una decina di nuovi mezzi e con l'aumento della velocità di percorrenza che potrebbe portare a compiere il percorso intorno a Milano da nord-ovest a sud-ovest in meno degli attuali 30 minuti.

Per saperne di più andate su Strade Ferrate.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche