×

Monza, venti persone intossicate nella piscina di via Pitagora

Condividi su Facebook

Questa mattina nella piscina comunale di Monza di via Pitagora 12 venti persone sono rimaste intossicate: subito dopo l'apertura, alle 9.20, i presenti hanno cominciato ad accusare bruciore agli occhi e difficoltà respiratorie (fonte immagine Google Maps).

Come leggiamo su Repubblica i gestori hanno chiamato il 118.

Pare che l'incidente sia stato provocato da un errore umano: un addetto alla manutenzione avrebbe versato per errore nell'impianto dell'acido solforico, che a contatto con l'acqua già clorata avrebbe sviluppato una nube di vapori caustici.

Il gas è stato aspirato dall'impianto di ventilazione ed è stato quindi immesso all'interno della piscina coperta.

Al momento dell'incidente in piscina si trovavano una ventina di persone, per la maggior parte anziani che partecipavano a un corso di fitness acquatico.

Le esalazioni di cloro e zolfo hanno provocato capogiri con nausea e cefalea, bruciore agli occhi e secchezza delle fauci. Il bagnino ha prontamente evacuato la piscina e gli spogliatoi.

Solo sei persone sono state accompagnate al Pronto soccorso dell'ospedale San Gerardo per controlli precauzionali e nessuno sarebbe in gravi condizioni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche