×

Manifestazione nazionale per la festa popolare della Repubblica e della Costituzione, il corteo sarà da Porta Venezia a piazza Castello

Condividi su Facebook

Oggi, in occasione del 2 giugno, giorno della festa della Repubblica, è stata convocata una grande manifestazione nazionale. La società civile invoca a gran voce la "difesa e la richiesta di applicazione concreta della Carta costituzionale, i diritti al lavoro e alla libertà di stampa, l'indipendenza e l'autonomia alla magistratura".

Il corteo partirà alle 14 dai Bastioni di Porta Venezia e si concluderà con un comizio in piazza Castello. Alla manifestazione hanno aderito Cgil, Anpi, Arci, Casa della Carità, Casa della Cultura, Popolo Viola, le associazioni Adesso Basta, Punto Rosso, Libera e Libertà e Giustizia.

Anche il Pd metropolitano parteciperà come spiega il segretario Roberto Cornelli:

"È un'occasione importante. Il Pd è con i milanesi in difesa della Costituzione e di tutti i bavagli che oggi vengono messi contro la giustizia, la trasparenza e la libertà d'informazione"

Interverranno, fra gli altri, Raimondo Ricci e Roberto Natale, presidenti nazionali Anpi e Fnsi, e il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani.

Verranno letti dal palco diversi articoli della Carta, in particolare i primi 12.

Onorio Rosati ha annunciato:

"La Costituzione è sotto attacco su vari fronti: la libertà di stampa, i diritti del lavoro fra cui l'arbitrato e l'attacco diretto e indiretto all'art.18, l'autonomia dei giudici. Noi non staremo a guardare e sollecitiamo una manifestazione di popolo, dal basso, non solo a difesa della Carta ma anche per una sua applicazione concreta"

Gli interventi musicali saranno a cura dell'Orchestra di via Padova.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche