×

Buoni del Comune di Milano per studenti lavoratori

Condividi su Facebook

Studenti

Il mondo del lavoro a causa della crisi economica che l’Italia sta attraversando ormai da diversi mesi non sta vivendo certamente un periodo facile e anche chi ha un contratto a tempo indeterminato in molti casi si trova a essere impiegato in un’azienda che si trova in cassa integrazione.

La situazione diventa ancora più seria per i giovani che in alcune situazioni si trovano costretti a doversi accontentare di stipendi bassi dato che chi offre un impiego approfitta di avere a che fare con una persona che ha poca esperenza professionale.

Per cercare di incentivare gli imprenditori a dare lavoro agli studenti che vogliono comunque acquisire una maggiore indipendenza economica e per impedire che vengano promessi contratti con forme poco consone alla legalità è stata promossa anche quest’anno, dopo l’esperienza dello scorso anno, l’iniziativa del Comune di Milano che dà dei buoni a questi giovani.

Promotore di questa iniziativa è l’assessore all’occupazione Giovanni Terzi che ha deciso di ripetere questo progetto dopo i consensi ricevuti nel corso dell’iniziativa “Milano città aperta” nell’agosto del 2009, anche se questo ha richiesto un contributo economico da parte dell’amministrazione comunale.

Potranno ottenere il bonus i ragazzi che vanno dai 16 ai 25 anni non compiuti e che risultano iscritti regolarmente a un corso di studi e che hanno la possibilità di lavorare in ogni settore il sabato e la domenica o nei mesi estivi attraverso un contratto di collaborazione occasionale.

Immagine tratta dal sito www.corriereuniv.it

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche