×

Riaprono alle moto le corsie trappola di corso Magenta, via Lamarmora e corso di Porta Vigentina

Condividi su Facebook

Dopo due anni di multe e ricorsi, finalmente riaprono alle moto tre delle corsie trappola riservate ai mezzi pubblici che dall'apertura dei varchi Ecopass erano diventate l'incubo dei motociclisti milanesi.

Le tre "prescelte" saranno le corsie di corso Magenta, via Lamarmora e corso di Porta Vigentina.

Potrebbero aprire alle moto anche i varchi di via Olivetani e via Mazzini e ovunque – come ha dichiarato il vicesindaco Riccardo De Corato – siano presenti "garanzie di sicurezza" anche perché le moto "a differenza delle auto non creano intralci al traffico e doppie file".

Anche il vicecoordinatore cittadino del Pdl, Marco Osnato – come riporta Repubblica – si dice soddisfatto del provvedimento:

"Abbiamo sanato un errore commesso due anni fa. Adesso dobbiamo necessariamente provvedere ad aprire a moto e scooter anche via Olivetani, via Mazzini e via Carducci".

Matteo Salvini della Lega esulta e allo stesso tempo chiede che vengano eliminate "le centinaia di migliaia di multe che in questi due anni sono state contestate ai motociclisti".

Ma quando si parla di iniziative legate al traffico non dobbiamo dimenticare lo smog che in queste prime settimane dell'anno ha raggiunto e oltrepassato la soglia d'allarme.

Dall'opposizione Pierfrancesco Majorino– come riporta Repubblica – chiede che in consiglio si affronti l’emergenza Pm10 anziché il famoso e controverso Pgt:

"Sono ormai 13 i giorni consecutivi di sforamento della soglia di allarme; 17 giorni su 23 dall’inizio dell’anno.

Non è più possibile fare finta di niente"

E sono in molti a pensarla così anche perché la salute non aspetta, mentre il Pgt a quanto pare non dà segni di avanzamento.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche