×

Via dedicata a Bettino Craxi, l'Economist critica Letizia Moratti: sabato 9 manifestazione in Piazza Cordusio

Condividi su Facebook

Uno "shameful honour", ovvero "un onore vergognoso". L'Economist, come leggiamo su Affaritaliani, commenta con queste parole la proposta di Letizia Moratti di dedicare una via a Bettino Craxi, l'ex presidente del Consiglio della Prima Repubblica morto latitante ad Hammamet quasi 10 anni fa.

Il settimanale inglese definisce Craxi "un latitante e il più discreditato politico nella storia dell'Italia moderna […] I residenti di Milano, la città natale di Bettino, malgrado tutto, potrebbero intitolargli un luogo pubblico. Letizia Moratti ha detto agli uffici di trovare una strada centrale, una piazza o un parco, da intitolare a Craxi".

Daniele Capezzone ha criticato duramente l'articolo:

"Da molti anni, sono un lettore fedele e affezionato dell'Economist, apprezzando la capacità di questo settimanale di approfondire, di esplorare i grandi temi spesso dimenticati o trascurati dalla quotidianità della politica e del giornalismo.

Eppure, quando invece si giunge all'Italia, salvo rare eccezioni, anche il più autorevole settimanale del mondo finisce quasi regolarmente nel recinto del banalità e del conformismo, quasi riducendosi a un copia-e-incolla della peggiore stampa italiana"

E ha aggiunto:

"Dalle anticipazioni di cui disponiamo il modo in cui l'Economist affronta la questione Craxi è un esempio di questo andazzo: anzichè liquidare la questione come avrebbe fatto un bollettino dipietrista, il più grande settimanale del mondo avrebbe fatto meglio a raccontare e spiegare le ragioni e la storia di Craxi, e la sua vicenda per tanti versi anticipatrice della migliore stagione riformista blairiana.

Peccato, un'altra occasione perduta e un'ennesima caricatura dell'Italia, che non fa onore all'Economist"

Intanto domani 9 gennaio in Piazza Cordusio angolo via Mercanti Qui Milano Libera ci sarà una manifestazione che cercherà di fare un po' luce su questo tentativo di imbarazzante revisionismo storico. L'incontro pubblico si terrà dalle 14 alle 17.30 (fonte gruppo ufficiale su Facebook).

Leggiamo sul blog di Piero Ricca:

"Il Sindaco Moratti ha proposto di intitolare una via di Milano a Bettino Craxi, leader politico condannato per corruzione e fuggito latitante.

Al di là del giudizio storico-politico che ciascuno può formulare sul personaggio, si tratta di una scelta inaccettabile, che divide l'opinione pubblica e propone un pessimo esempio ai cittadini poiché sul piano simbolico riabilita il sistema della corruzione e delegittima ulteriormente la funzione giudiziaria, a suggello di quindici anni di leggi per l'impunità del ceto di potere e di riprogrammazione della memoria collettiva"

I relatori confermati sono:

Daniele Biacchessi
Gianni Barbacetto
Giulio Cavalli
Salvatore Borsellino
Antonio Di Pietro
Enrico Fedrighini
Beppe Grillo
Basilio Rizzo

Sono previsti altri interventi di blogger, attivisti e cittadini.

Aderisce la rivista Micromega, Idv Milano e alcuni gruppi consiliari di Milano (Lista Fo, PDCI, Verdi, Rifondazione Comunista).

Durante l'iniziativa inoltre si avvierà una raccolta di firme contro la via a Craxi, in calce a una lettera rivolta al sindaco di Milano, che andrà avanti fino a quando la proposta arriverà in consiglio comunale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche