×

Ticket sulle tangenziali, il Comune fa retromarcia

Condividi su Facebook

Nonostante l'entusiasmo del sindaco Letizia Moratti il Comune ha affossato la proposta avanzata dal Presidente della provincia Guido Podestà di far pagare un pedaggio nelle tangenziali milanesi, una sorta di "tassa di scopo" per finanziare i lavori della metropolitana.

Il no – come riporta Il Giornale -arriva da Marco Osnato presidente della commissione Traffico, mobilità e ambiente di Palazzo Marino e vicecoordinatore cittadino del Pdl:

"Fare pagare un pedaggio sulle tangenziali è una proposta di difficile attuazione.

Diciamo di no. È inopportuno in questa fase creare ulteriori difficoltà alla circolazione sulle tangenziali".

Si dice soddisfatto il capodelegazione della Lega Nord in Giunta regionale lombarda, Davide Boni, che nei giorni scorsi aveva esternato il suo disappunto nei confronti della proposta della Provincia:

"Sono molto soddisfatto che anche lo stesso Comune di Milano ritenga inopportuna l’applicazione del pedaggio a pagamento per usufruire delle tangenziali milanesi. Una posizione che evidenzia come nello stesso Pdl non vi sia una visione comune sull’iniziativa lanciata dalla Provincia di Milano.

Per Davide Boni il pedaggio in tangenziale graverebbe solo sui pendolari che ogni giorno si trovano costretti a percorrere le tangenziali rimanendo imbottigliati nel traffico spesso per ore.

Al momento, quindi, possiamo dormire sonni tranquilli: il ticket sulle tangenziali non s'ha da fare!

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche