×

Neve a Milano il 4 gennaio, falso allarme? Molto sale, pochi fiocchi

Condividi su Facebook

A Milano, come già annunciato dalle previsioni meteo, i primi fiocchi di neve sono caduti tra le 9 e le 10. Ma si è trattato per lo più di un fine nevischio che non ha nemmeno attecchito. Niente di paragonabile a quello che è successo lo scorso 21 dicembre che ha completamente bloccato la città.

La città però è già bianca, di sale: all'alba di oggi è partito il preposizionamento dei mezzi spargisale e spazzaneve. Fino alle ore 12 erano previsti accumuli di neve per uno spessore di 5 cm, e per martedì la previsioni parlano di accumuli fino a 10 cm. Al momento però non si vede nulla (fonte foto).

Riccardo De Corato e l'assessore all'Ambiente Paolo Massari hanno rinnovato l'invito a non usare l'auto:

"La possibilità è che si formino strati di ghiaccio a causa delle basse temperature previste.

Per questo l'invito è di limitare al massimo l'uso dell'auto privata, che a causa del ghiaccio sarebbe fortemente compromesso e rischioso e potrebbe intralciare il lavoro dei mezzi spargisale e la circolazione dei mezzi pubblici"

E aggiungono:

"Considerato che Milano ha 15 milioni di metri quadri di rete stradale e 8 mila chilometri di marciapiedi, pari a due volte lo stivale, ci appelliamo al buon senso degli automobilisti a non intasare le vie cittadine.

Il Comune farà il possibile, ma con questi numeri non si possono fare miracoli. Anche per questo chiediamo la collaborazione dei portieri Aler e dei responsabili degli stabili privati affinché tengano sempre liberi gli accessi e i marciapiedi condominiali, come previsto tra l'altro da un'ordinanza del 1997"

Il presidente di Amsa Sergio Galimberti ha spiegato:

"Amsa ha messo a disposizione 210 mezzi per le operazioni di salatura meccanizzata e pulizia delle sedi stradali, mentre altri 300 sono destinati alla salatura manuale dei luoghi più sensibili per la vita della città, come le sedi tramviarie e viarie dei mezzi pubblici, le fermate Atm e le scalinate di ingresso alle stazioni della MM, le scuole, gli ospedali e gli altri luoghi di maggior passaggio.

Sono inoltre ancora aperte le iscrizioni sul sito Amsa per chiunque volesse aderire alla campagna di reclutamento spalatori"

Intanto è attivo il numero unico della Protezione Civile 02.88465000/1/2 per informazioni, mentre per consigli e numeri utili potete connettervi al sito del Comune di Milano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche