×

Orari Trenitalia: novità per le linee da Milano a Treviglio, Bergamo, Brescia, Como, Chiasso, Lodi, Lecco e Mantova

Condividi su Facebook

Come ricorda anche il blog StradeFerrate tra meno di una quindicina di giorni ci saranno importanti novità per lo sviluppo del servizio ferroviario della nostra regione: abbiamo trovato sul sito della Regione Lombardia tutti i cambiamenti linea per linea. Vediamo quelle che riguardano Milano più da vicino.

Milano-Treviglio

linea S5-S6 provenienti da Varese e Novara vengono prolungate fino a Treviglio; 96 nuove corse, dalle 6 del mattino fino a mezzanotte, in modo da garantire un treno ogni 15' nella punta, ogni 30' tutto il giorno, offrendo un servizio continuo verso il Passante. Le stazioni di Lambrate, Centrale o Greco diventano raggiungibili con cambio a Pioltello o Garibaldi

Milano-Bergamo

6 nuove corse e velocizzazione dei servizi, in modo da offrire una corsa ogni 30' nella punta, ogni 60' tutto il giorno, per un totale di 52 treni che dalle 5.30 alle 23.30 collegano i 2 capoluoghi in soli 39 minuti.

La fermata Treviglio Ovest, vede specializzare la propria funzione nei collegamenti da/verso Bergamo (50 corse/giorno) mentre viene potenziata la relazione da Treviglio Centrale per Milano che vede passare le corse da 22 a 36 (10 nella fascia di punta del mattino)

Milano-Brescia

le stazioni della tratta Treviglio – Brescia possono contare complessivamente su 62 treni veloci nella tratta Milano-Treviglio, grazie alla velocizzazione dei regionali Brescia-Milano: grazie all’eliminazione delle fermate nella tratta suburbana tra Milano Lambrate e Treviglio, 32 treni al giorno guadagnano 13 minuti nella percorrenza Milano Lambrate-Treviglio

Milano-Como-Chiasso

avvio del servizio S11 Milano-Como-Chiasso, introduzione di 6 nuove corse a tariffa regionale (3 dirette e 3 con fermate in tutte le stazioni) e 2 treni attestati a Milano Centrale, oltre alla conferma delle 2 nuove corse attivate a settembre.

Questi interventi ovviano in parte ai disagi creati dalla soppressione dei servizi internazionali Cisalpino Milano-Zurigo (che non dipendono da Regione Lombardia in quanto di lunga percorrenza), di cui Regione Lombardia si è fatta comunque carico dando una prima risposta per servire il territorio comasco. Per motivazioni legate alla attuale disponibilità di materiale rotabile e alla perdita delle tracce orarie rimangono non sostituiti i treni in arrivo a Milano C.le alle 7.50 e in partenza da Milano C.le alle 8

Milano-Seregno

potenziamento della linea S9 con 6 nuove corse (2 delle quali già introdotte dal mese di settembre) in modo da offrire una corsa ogni 30’ tutto il giorno, dalle 6 fino alle 20.30; considerando anche i servizi S11 le stazioni di Lissone, Desio e Seregno possono così contare su un treno ogni 15 minuti dalle 6 alle 10 e dalle 16.30 alle 20.30

Milano-Lecco, via Carnate

avvio del servizio S8 per le stazioni della tratta Lecco-Milano: conferma delle nuove 8 corse attivate nel mese di settembre (le corse giornaliere con fermate in tutte le stazioni oggi sono 54) e introduzione di ulteriori 6 a partire dalla primavera 2010

Milano-Besana-Lecco

Conferma delle 2 nuove corse introdotte nel mese di settembre (corsa da Monza in arrivo a Besana intorno alle 8 per consentire gli ingressi degli studenti e corsa di ritorno)

Milano-Sondrio-Tirano

Perfezionamento treni e bus studenti Valtellina e trasformazione in treni di 2 corse bus Colico – Chiavenna e conferma di una coppia di treni diretti Milano C.le-Lecco-Tirano nelle giornate festive (introdotte nel mese di settembre)

S5 Varese-Mi Passante-Pioltello

prolungamento di tutte le corse (74) da Pioltello fino a Treviglio, servendo tutte le stazioni della tratta Milano-Treviglio

S6 Novara-Mi Rogoredo

prolungamento delle corse delle ore di punta (22) verso Pioltello/Treviglio, spostando il capolinea da Milano Rogoredo; la destinazione Rogoredo è raggiungibile cambiando treno a Pta Vittoria.

Contestuale incremento del servizio per Pregnana Milanese, che raddoppia il numero di treni che effettuano servizio (da 30 a 58)

Busto Arsizio FS-Malpensa

conferma del servizio di collegamento tra Busto Arsizio FS e l’aeroporto di Malpensa, attraverso la connessione della rete RFI a quella delle Ferrovienord a Busto Arsizio, che prevede 28 corse al giorno, in corrispondenza dei treni da /per Varese e Milano, così da garantire un treno ogni ora per direzione

Milano-Piacenza/Mantova

conferma della struttura di offerta per Cremona/Mantova e velocizzazione dei servizi per Piacenza, con l’introduzione dei servizi S1 tra Milano e Lodi.

L’assetto delle fermate per Casale e Codogno è ancora in via di definizione, conseguentemente al nuovo assetto dei servizi di collegamento con il territorio emiliano che dipendono dalla Regione Emilia-Romagna. Nuovo assetto dei servizi a partire dal 2010, con il perfezionamento degli accordi con la Regione Emilia Romagna

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche